tortelli al cacao

Tortelli al cacao con gorgonzola e scamorza

Nel periodo Natalizio come tradizione di famiglia abbiamo sempre preparato la pasta fresca fatta in casa.

Generalmente la mia nonna e la mia mamma preparavano i tortellini ripieni, che mangiavamo il giorno di Natale con il brodo di carne appena fatto.

Quest’anno ho voluto fare io gli onori casa, a modo mio. A metà tra tradizione e innovazione, come mio solito. Ho sperimentato la preparazione di questi tortelli al cacao, con gorgonzola e scamorza.

Ai “conservatori” di casa non ho svelato la ricetta finché non li ho visti divorare tutti i tortelli al cacao, che avevo preparato come “prova generale”.

Non ci credeva nessuno. Però hanno richiesto il bis per il giorno di Natale.

Tortelli al cacao con gorgonzola e scamorza

Ingredienti

Per la pasta

180 g di farina

20 g di cacao amaro

1 uovo

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Per il ripieno

100 g di gorgonzola

80 g di scamorza affumicata

Per la cottura

1 l di brodo di carne.

Questi tortelli possono essere cotti anche soltanto in acqua, ma io preferisco comunque cuocerli nel brodo per dare loro ancora più sapore.

Per il condimento

25 g di burro

3 foglie di salvia

pepe q.b.

Procedimento

Versare la farina sulla spianatoia e aggiungere il cacao. Miscelare le due farine. Realizzare la classica fontana e unire al centro l’uovo e l’olio.

Impastare velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Coprire con la pellicola e lasciar riposare 30 minuti a temperatura ambiente.

Nel frattempo riunire nel mixer il gorgonzola e la scamorza e frullare finemente fino ad ottenere una crema.

Riprendere l’impasto e stenderlo sulla spianatoia. A me piace molto tirare l’impasto a mano, con il mattarello, ma se preferite potete utilizzare anche la classica “Nonna Papera” e realizzare le sfoglie più sottili.

Ricavare le sfoglie, posizionare il ripieno, distanziandolo bene (io prendo le misure con l’aiuto di un bicchiere). Ricoprire con la sfoglia e premere bene con le mani per chiudere.

Tagliare i tortelli e posizionarli su un piano infarinato.

Cuocere i tortelli al cacao nel brodo bollente (o in abbondante acqua bollente con un cucchiaio d’olio).

Sciogliere il burro con la salvia in padella, scolarvi i tortelli al cacao e saltarli per pochi minuti.

Servire subito con una spolverata di formaggio grattugiato.

About me
CeciliaMazzei Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!
Nessun Commento

Scrivi un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.