sformato di carote

Sformato di carote alla curcuma, con farina di mais

Quando comincio a scrivere un articolo che racconta una mia ricetta, mi ritrovo quasi sempre a percorrere a ritroso le tappe (o meglio i voli pindalici) che la mia mente ha percorso per arrivare a realizzare quel piatto. 

Soprattutto quando si tratta di ricette estemporanee come questo sformato di carote alla curcuma.

Inevitabilmente, perché io sono fatta così, le mie ricette dell’ultimo minuto nascono dopo un intreccio di pensieri, spesso anche in contrasto fra di loro, dopo tentennamenti e cambi di idee, valutazioni dei pro e contro (deformazione professionale) e anche, o addirittura soprattutto, valutazione delle tempistiche.

Perché io sono una persona pratica e pragmatica e se devo mettere in piedi un pranzo per 4 persone affamate all’ultimo minuto, la mia ricetta deve essere veloce da preparare. Poi, siccome sono una persona che non si accontenta mai, il piatto deve anche essere bello da vedersi, gustoso e amico della nostra salute.

Lo sformato di carote alla curcuma, con farina di mais, ha tutti i questi requisiti!

Come è nato questo sformato di carote alla curcuma?

Semplicemente partendo dall’ingrediente principale: le carote, che nella nostra dispensa non mancano mai. Poi, come un romanziere comincia a scrivere la sua storia intorno al personaggio principale, io ho cominciato a costruire la mia ricetta intorno alle carote.

sformato di carote

La storia avrebbe dovuto portarmi verso delle polpette, ma una variante in corso d’opera, dovuta al fatto che alle 13.30 di sabato ancora stavo pelando le carote, mi ha fatto optare sul più rapido, ma altrettanto irresistibile, sformato.

Non si può chiamare sformato se non ha un cuore filante ed è così che è entrata in scena, la mozzarella.

E l’impasto come lo prepariamo? Speziato, ovviamente. Carote e curcuma, binomio perfetto dal punto di vista cromatico e gustativo.

Manca ancora un fattore; il legante. Questa volta la scelta è ricaduta sulla farina di mais, rustica e decisa come questa ricetta.

Lo sformato di carote alla curcuma con farina di mais è una ricetta senza uova e, per natura, senza glutine, ed è una ricetta che si preparara “a occhio”.

sformato di caroteSformato di carote alla curcuma con farina di mais

Ingredienti (per 2 pirofile piccole- dose per 4 persone )

5 carote

1 patata

curcuma q.b.

farina di mais q.b.

mozzarella q.b.

pan gratto q.b.

Parmigiano Reggiano q.b.

olio evo (per ungere la priofila)

Preparazione

Pelate le carote e le patate. Scottatele in acqua bollente per 5-6 minuti, anche 10.

Scolatele e passatele nel mixer. Frullate fino ad ottenere una crema. Aggiungete la curcuma e la farina di mais continuando a mescolare. 

In queste preparazioni a occhio, io aggiungo la farina un po’ alla volta fino ad ottenere la giusta consistenza.

Per lo sformato di carote alla curcuma dovrete ottenere un composto denso ma morbido (non duro come il cemento,  mi raccomando!

Ungete una pirofila e ricoprite il fondo con del pan grattato. Prendete un pò di composto e stendetelo sul fondo della pirofila. Livellate con il dorso di un coltello. Ricoprite questo strato con fettine di mozzarella.

Poi, proseguite ricoprendo la mozzarella con un altro strato di composto.

Infine, ricoprite con pan grattato e Parmigiano Reggiano.

Cuocete in forno ventilato a 180°C per 15 minuti.

Tagliate a quadretti e servite tiepido, con un filo di aceto balsamico.

About me
CeciliaMazzei Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!
Nessun Commento

Scrivi un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.