Tortiglioni autunnali prosciutto cotto e zucchine

Share

I tortiglioni autunnali prosciutto cotto e zucchine sono un piatto veloce da preparare, leggeri e completi dal punto di vista nutritivo.

Ho trovato spunto per questa ricetta in una serata piovosa, come tante in questo periodo, mentre aspettavo di riprendere le mie bambine dalla lezione di danza. Era quasi l’ora di cena, non ero ancora rientrata a casa dalla mattina, non avevo niente di pronto e avevo bisogno di trovare un piatto facile e veloce  ma allo stesso tempo completo, salutare e soprattutto gustoso!

Ho riadattato, come faccio molto spesso,  una ricetta che ho trovato girovagando sul web, in base ai nostri gusti e agli alimenti che avevo a disposizione in frigo. Il risultato? Provatela e giudicate voi!!!

 Ingredienti (per 4 persone)

250 gr di tortiglioni

2 zucchine

1 scalogno

1 fetta di prosciutto cotto (tagliata spessa) oppure 1 confezione di prosciutto cotto a cubetti

Olio di oliva q.b.

Sale q.b.

Procedimento

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.

Nel frattempo tagliate a dadini il prosciutto cotto, le zucchine e lo scalogno.

In una padella capiente (dovrà contenere tutta la pasta) fate soffriggere i dadini prosciutto cotto per un paio di minuti.

Aggiungete le zucchine e lo scalogno e salate.Tortiglioni autunnali prosciutto cotto e zucchine

Aggiungete la bustina di zafferano e bagnate con un po’ dell’acqua di cottura della pasta.

Mescolate per far sciogliere lo zafferano.

Fate cuocere a fuoco lento con coperchio, mescolando di tanto in tanto.

Scolate la pasta e saltatela nel sugo di prosciutto cotto e zucchine.

Servire subito accompagnato con una spolverata di parmigiano.

 

Buon appetito!!!!

 

 

About me
CeciliaMazzei

Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *