Tigelle con pasta madre

Share

Per la serie “non si butta via nulla” oggi ho sperimentato queste tigelle con pasta madre. Di pasta madre in questo momento ne ho in abbondanza e non sempre riesco a preparare pane, pizza o dolci, così finisce che al rinfresco successivo la quantità aumenta ancora e finisce che devo buttarne via un po’.

Dato che non amo buttare via il cibo, mi sembra uno spreco inutile ed evitabilissimo, ho provato ad utilizzare lo “scarto” per preparare queste tigelle con pasta madre in avanzo ancora non rinfrescata. (Se volete saperne di più della pasta madre e di come si rinfresca, leggete qui).

Questo preparazione è molto veloce perché non necessita di lievitazione; è necessario però aggiungere un po’ di bicarbonato di sodio alla preparazione per neutralizzare l’acido della pasta madre vecchia.

Queste tigelle con pasta madre sono ottime da consumare come pane per accompagnare i vostri piatti o da utilizzare come focacce. Riempite con formaggio spalmabile e salumi sono un ottimo piatto da portare in spiaggia!

tigelle con pasta madre

Le tigelle con pasta madre  

Ingredienti

320 gr di pasta madre non rinfrescata

acqua q.b. per il bagnetto

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiaino di bicarbonato di sodio

sale q.b.

olio di oliva per spennellare

tigelle con pasta madre

Procedimento

Il bagnetto

Prima di procedere alla preparazione delle tigelle occorre effettuare il bagnetto alla pasta madre per addolcirla ed eliminare parte del sapore acidulo.

Per il bagnetto, mettete la pasta madre in un barattolo di vetro o una boule e aggiungete tanta acqua quanto basta per ricoprirla. Sciogliete nell’acqua un cucchiaino di zucchero. Lasciate riposare per 30 minuti.

Le tigelle

Trascorsi i 30 minuti scolate la pasta madre, aggiungete un cucchiaino di bicarbonato e lavorate l’impasto su una spianatoia molto bene infarinata, senza aggiungere altra farina alla preparazione.

Dividete l’impasto in 4 parti e formate quattro schiacciatine con le mani.

tigelle con pasta madre

Oliatele in superficie e salate.

Cuocete in forno caldo a 200°C per 10 minuti.

Farcite a piacere!!

 

 

About me
CeciliaMazzei Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!
Share

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *