Archive for risotto

Risotto zafferano e salsiccia con porri e burro alle noci

Share

Questo risotto zafferano e salsiccia con porri e burro alle noci è la ricetta ideale per una piovosa domenica di  Maggio (che sembra Novembre)

Durante tutta la settimana, ho pensato a cosa avrei potuto cucinare per questa Domenica; essendo l’unico giorno in cui pranziamo tutti insieme, cerco sempre qualcosa di particolare o diverso.

Avevo in mente una bella insalata di riso fredda, leggera e colorata, magari da gustare in giardino per inaugurare la stagione estiva, e invece il meteo mi ha fatto cambiare programma all’ultimo minuto.

Per una giornata con temperature molto poco primaverili, ci voleva qualcosa di caldo e corposo, proprio come questo risotto zafferano e salsiccia con porri, mantecato con burro alle noci.

Una ricetta semplice, che richiede poco impegno ai fornelli, ma che regala al palato una piacevole coccola  grazie all’armonia dei sapori.

Lo zafferano impreziosisce (in tutti i sensi) il piatto con una nota di colore giallo, che richiama ancora i colori (e sapori) dell’inverno, e con la sua preziosità e raffinatezza, contrasta con la salsiccia e il porro, ingredienti prettamente semplici e rustici. Il burro alle noci fa da paciere fra i due estremi di questa ricetta, amalgamando insieme tutti i sapori.

risotto zafferano e salsiccia

Il risotto allo zafferano e salsiccia con porri e burro alle noci rappresenta il nostro saluto a questo lungo inverno, che ancora oggi fa sentire la sua ingombrante presenza. Ma per quanto interminabile e spietato possa sembrare, prima o poi anche quest’anno l’inverno lascerà il posto alla più mite e comprensiva primavera.

E finalmente potremmo sbizzarrirci con ricette più frizzanti e colorate.

 

Questa ricetta partecipa al Contest Rice Food Blogger 2017 – Chef Giuseppina Carboni, in collaborazione con Associazione Italiana food Blogger Risate&Risotti, Chef Academy e Chef&Maitre.

Risotto zafferano e salsiccia con porri e burro alle noci

risotto zafferano e salsiccia

Ingredienti

320 g di riso carnaroli

1 salsiccia

1 porro

1 l di brodo vegetale

olio d’oliva

vino bianco q.b.

burro alle noci (1 cucchiaio)

 

Procedimento

In una casseruola versare un cucchiaio d’olio e far soffriggere il porro, tagliato a listarelle e la salsiccia.

Quando il porro è imbiondito, aggiungere il riso e saltare per un minuto.

Sfumare con il vino bianco.

Aggiungere a poco a poco il brodo vegetale ben caldo e continuare la cottura mescolando spesso.

Nei miei risotti non aggiungo sale, perché utilizzo del brodo vegetale realizzato con il mio dado vegetale fatto in  casa che è molto salato e saporito.

Indicativamente, per questa quantità di riso dovrebbero occorrere tra i 900 ml e 1l di brodo, ma su questo io vado molto “a occhio” e siccome preferiamo i risotti più asciutti, ne uso un pò meno.

Mantecare con il burro alle noci e servire subito!

 

Share

Risotto mele verdi di CasaTiColtivo e crema di Avocado

Share

Oggi pranziamo con un primo piatto a base di frutta grazie al nostro risotto mele verdi, di CasaTiColtivo, su crema di Avocado.

Questo risotto mele verdi con crema di Avocado è nato dall’unione fra  alcune ricette che avevo trovato leggendo, un pò in qua un pò in là sul web e dal risultato della mia ultima spesa a CasaTiColtivo.

Qualche giorno fa, infatti, sono tornata da CasaTiColtivo (vi ricordate del nostro pranzo a CasaTiColtivo?) per fare il pieno di frutta e verdura (e anche di un fetta di torta…) e mi sono imbattuta, tra le altre cose, in queste mele verdi bio, coltivate direttamente da CasaTiColtivo. Non ho saputo resistere.

risotto mele verdi

Belle, gustose e molto succose, senza essere esageratemente aspre, questa qualità di mele verdi è ottima anche da mangiare da sola, semplicemente come frutta.

Ma io vi consiglio di provarle in questo risotto mele verdi in abbinamento ad una crema di Avocado e arance;  rimarrete stupiti dalla delicatezza di questo piatto.

Continue Reading →

Share

Risotto salsiccia e noci

Share

Oggi si festeggia la Giornata Nazionale della Salsiccia secondo il Calendario Italiano del Cibo di AIFB e con l’occasione volevo presentarvi il mio risotto salsiccia e noci come contribuito a questa giornata e supporto all’ambasciatrice Raffaella Caucci.

Personalmente, non sono una grande patita della salsiccia ma dopo aver cucinato (e mangiato) il risotto salsiccia e noci, mi sono dovuta ricredere!

Questo risotto salsiccia e noci, infatti, è nato come compromesso con mio marito e mia figlia maggiore, che al contrario di me, sono molto amanti di questo alimento.

Visto che il giorno precedente avevo preparato per tutti le tagliatelle al pesto di broccoli (che si sono comunque spolverati in quattro e quattr’otto), per tenere la barca pari , li ho accontentati preparando questo risotto salsiccia e noci.

Come alcuni di voi avranno potuto notare, leggendo altri articoli di questo blog, mi piace alternare tra ricette tradizionali e alternative, metodi di cottura classici e non, piatti della nostra storia culinaria e piatti inventati al momento.

Non me ne vogliano gli assidui amanti del “tradizionale sempre e comunque“. I risotti li preparo in due modi: nella maniera classica, quando ho voglia di rilassarmi e concedermi un pò di tempo i fornelli e con il Bimby, quando invece sono di fretta ma non voglio rinunciare a mettere in tavola qualcosa di più di una semplice pasta al burro..

Trovo molto gratificante e rilassante cucinare nella maniera tradizionale. Si rilassante, avete capito bene. Così come preparare a mano l’impasto per la pizza, anche stare lì a mescolare, inspirando i profumi e gli odori sprigionati dal risotto  in cottura riescono a rilassarmi.

Ma non sempre si ha la possibilità ed il tempo di cucinare nella modalità tradizionale e alla fine, purché restia ad avere una macchina potesse fare le stesse cose che faccio io, ho dovuto cedere alla tecnologia.

In fondo, pensandoci bene,  se tutti facessimo questo ragionamento, andremmo ancora in giro con il cavallo, mangeremmo a lume di  candela (e non per una cena romantica), e scriveremmo ancora in geroglifico. Probabilmente non esisterebbe nemmeno la figura del food blogger e non staremmo qui a scrivere articoli sul web (perché non ci sarebbe un web).

Alla fine a cucinare sono sempre io, le ricette me le invento (o meglio re-invento) le riadatto in base ai nostri gusti e a volte le sbaglio anche, proprio come accade nel metodo tradizionale.

Con il risotto salsiccia e noci invece no: è stata buona la prima.., anzi ottima!!!

risotto salsiccia e noci

Anche con me, scettica fino in fondo, questo risotto ha avuto un successo inaspettato, tant’è che ho pensato di proporvelo proprio in occasione della Giornata Nazionale della Salsiccia.

Risotto salsiccia e noci

Ingredienti (per 4 persone)

320 g di riso Carnaroli

1 salsiccia

50 g di noci sgusciate

800 g di brodo vegetale bollente (acqua e dado fatto in casa)

50 g di porro

10 g olio extravergine di oliva q.b.

70 g di vino bianco secco

burro q.b. per mantecare.

rosmarino

aceto balsamico

Procedimento con il Bimby (per le mamme sempre di corsa)

Nel boccale inserire il porro e tritare 5 secondi velocità 5. radunare sul fondo, aggiungere l’olio e appassire 3 minuti, 100°C velocità 2.

Aggiungere la salsiccia a pezzetti e cuocere 3 minuti 100 °C velocità 2.

Aggiungere il riso e tostare 3 minuti 100°C, velocità 2, rotazione antioraria.

Sfumare con il vino per 1 minuto a 100°C, velocità 2, rotazione antioraria, senza misurino.

Aggiungere il brodo bollente e e continua la cottura per circa 10 minuti (considerate il tempo di cottura indicato sulla confezione del riso) a 100°C, velocità 2, rotazione antioraria.

Ad 1 minuto dal termine aggiungere le noci.

Versare in una risottiera e mantecare con il burro.

Servite caldo accompagnato da un rametto di rosmarino, gherigli di noce e aceto balsamico.

Procedimento tradizionale (per le giornate a ritmo rallentato)

In una  casseruola far appassire il porro, tagliato a rondelle, aggiungere la salsiccia e cuocere per un paio di minuti a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto.

Aggiungere il riso e tostare per 3 minuti.

Sfumare con il vino bianco.

Aggiungere il brodo bollente e continuare a cuocere a fuoco lento fino a completa cottura del riso, mescolando frequentemente con un mestolo di legno.

Aggiungere le noci a cottura quasi ultimata.

Mantecare con il burro.

Servire caldo, con un rametto di rosmarino, gherigli di noce e aceto balsamico.

risotto salsiccia e noci

 

Share

Risotto pere e gorgonzola

Share

Cominciamo a pensare a qualche ricetta per il Natale? Noi abbiamo iniziato con questo risotto pere e gorgonzola.

Ormai avrete capito che, nella nostra famiglia, siamo tutti dei grandi amanti dei formaggi e soprattutto dell’abbinamento tra formaggi, frutta e/o marmellata (avete letto della nostra focaccia cacio e pere? Da provare assolutamente!!). La presenza, nel nostro menù di Natale, di almeno una ricetta con questi ingredienti è, dunque, d’obbligo.

Così ho voluto aprire la “saga” delle ricette del periodo Natalizio con questo primo piatto: il risotto pere e gorgonzola.

Il risotto pere e gorgonzola è un piatto semplice e facile da realizzare, di quelli come piacciano a me, con pochi ingredienti e non troppo elaborati.

Non amo, infatti, proporre, anche in occasione delle grandi Feste, ricette troppo laboriose o troppo artefatte; preferisco le cose semplici, ma ben curate. E devo dire che ho sempre riscontrato un ottimo successo!!

Anche per questo Natale, quindi, le ricette che proporrò saranno semplici, alla portata di tutti.

risotto pere e gorgonzola

Cominciamo allora con questo risotto pere e gorgonzola? Si addice sia al cenone della Vigilia, al pranzo di Natale o al giorno di Santo Stefano..un jolly praticamente!

Risotto pere e gorgonzola

Ingredienti (x 4 persone)

320 gr di riso carnaroli

2 pere williams (non troppo mature)

150 gr di gorgonzola piccante

800 gr di brodo vegetale (acqua + dado vegetale home made)

50 gr di porro

100 ml di vino bianco.

1 pizzico di timo

olio evo q.b.

Procedimento

Tagliate il porro a fettine sottili e fatelo soffriggere in poco olio d’oliva. Aggiungete il riso e tostate. Sfumate con il vino bianco.

Aggiungete il brodo bollente e cuocete per circa 9 minuti. Unite le pere tagliate a tocchetti; aggiustate di sale e continuate la cottura per altri 5 minuti.

A cottura ultimata, versate in una risottiera e mantecate con il gorgonzola piccante. Aggiungete il timo e servite subito.

 

 

Share

Risotto al basilico

Share

Nonostante il temporale che imperversa in questo momento (e che spero non mi fulmini la connessione wi-fi..) voglio proporvi questa freschissima ricetta estiva del risotto al basilico, nella speranza di poterla gustare in un giorno più caldo, magari in una cena in giardino.

Adoro il basilico, ne compriamo sempre un paio di piantine da coltivare nel nostro mini-orticello; mi piace il profumo fresco e la croccantezza delle foglie appena tagliate e il suo sapore deciso che esalta ogni piatto.

Lo utilizzo nella maggior parte delle mie ricette, dalla vellutata di zucchine (la ricetta qui) al pane e pomodoro, passando ovviamente per il pesto alla genovese.

Oggi ho voluto, invece, sperimentare la sua resa nella ricetta del risotto al basilico.

risotto al basilico

Il risotto al basilico è una ricetta semplice, si prepara come un risotto classico ed il basilico viene aggiunto solo alla fine, durante la mantecatura; perché ovviamente il basilico non deve essere cotto!!

Bellissimo il delicato effetto colorato che il basilico regala al risotto  nonché il profumo che esala questo piatto.

Continue Reading →

Share