Archive for ricette internazionali

Riso alla cantonese

Share

Dopo il nostro ultimo week-end di ferie trascorso all’Expo di Milano (se non ci siete ancora stati non perdetevi l’occasione; è aperta fino al 31 Ottobre) mi è venuta voglia di una ricetta internazionale: il riso alla cantonese.

Il riso alla cantonese è un piatto di origine orientale  chespesso, nei ristoranti viene servito al posto del pane come accompagnamento delle pietanze principali (un pò come succede nelle ricette indiane con il riso Basmati a corredo del pollo al curry).

Ma, rispetto a questa ricetta, il riso alla cantonese è arricchito con verdure lesse (io ne ho aggiunte addirittura alcune in più rispetto alla ricetta tradizionale!!), cubetti di prosciutto cotto e frittata al vapore, quindi può essere considerato a tutti gli effetti un piatto unico.

La bellezza (e bontà)  di questa ricetta sta nella semplicità della preparazione: si cuoce tutto al vapore, con una semplice vaporiera o con il Bimby e questo lo rende anche privo di grassi aggiuntivi.

Buono, salutare e adatto a tutti i palati, il riso alla cantonese è un’ottima ricetta alternativa per un pranzo o una cena veloce.

Che aspettiamo a cucinarlo insieme?

riso alla cantonese

Riso alla cantonese

Ingredienti

250 gr di riso parboiled

150 gr di prosciutto cotto a dadini

3 uova

100 gr di pisellini surgelati

1 zucchina

2 cucchiai di zenzero

1 cucchiaino di sale

1 l di acqua

Procedimento

Nella vaporiera (o nel boccale del Bimby), portate ad ebollizione l’acqua con lo zenzero ed il sale.

Quando l’acqua bolle, posizionate gli ingredienti sui vassoi della vaporiera:

  • in quello più in basso il riso,
  • nel mediano le verdure tagliate a dadini ed il prosciutto cotto
  • nell’ultimo le uova sbattute con il sale

Cuocete il tutto al vapore per circa 15 minuti.

Al termine della cottura versate il riso in una risottiera, aggiungete le verdure ed il prosciutto cotto e la frittata tagliata a dadini.

Condite con salsa di soia o olio d’oliva.

Servite tiepido.

 

 

Share

Pollo al curry con Riso Basmati

Share

Per la cena di ieri sera avevo in frigo delle fette di petto di pollo, ma avevo voglia di cucinarle in maniera diversa dal solito, così cercando un po’ un qua e un po’ là, ho trovato la ricetta del pollo al curry con riso basmati.

Il pollo al curry con riso basmati è un piatto unico di origine indiana e, come tutte le preparazioni indiane, la sua caratteristica principale è la presenza molto spiccata delle spezie;  la ricetta originale, infatti, prevede l’uso del curry, coriandolo, zenzero, peperoncino e curcuma e cardamomo e anice stellato per il riso.

In giro, però, ne esistono molte versioni tutte diverse, più o meno elaborate, più o meno light, più o meno aderenti alla ricetta tradizionale indiana. Io ne ho cucinata una che si addiceva maggiormente ai nostri gusti, mediamente speziata e non troppo piccante (sarebbe stato difficile farlo mangiare alle mie figlie).

Ovviamente sulle spezie ed il peperoncino ognuno è libero di variare in base ai propri gusti!

Gli ingredienti che non devono mancare sono comunque tre: pollo, curry e riso basmati!!

Probabilmente, il pollo al curry con riso basmati che ho cucinato io, non si avvicinerà neanche minimamente a quello originale e se lo dovesse assaggiare un indiano, quasi sicuramente storcerebbe il naso.  Ma, considerando la probabilità estremamente bassa che un indiano piombi in casa mia per cena e che gli cucini proprio il pollo al curry (molto più probabile che prepari un bel piatto di spaghetti al pomodoro fresco, sicuramente più graditi!!!!), potrei dire che questa ricetta ci è piaciuta molto e quindi la inseriamo nel nostro Menù Internazionale.

E se poi volessi assaggiare la versione originale (giusto per capire le “leggere” (!!!!) differenze) potrei sempre affidarmi ai ristoranti indiani in zona, o magari potrei cogliere la scusa per un bel viaggio in India!!!

Rimanendo con i piedi per terra, vediamo come abbiamo cucinato il nostro pollo al curry con riso basmati.

Pollo al curry con riso basmati

Ingredienti (per 4 persone)

Per il pollo:

500 gr di petto di pollo  a fette

2-3 cucchiai di curry in polvere

1 cucchiaio di olio EVO

2 cucchiai di farina

2 cucchiai di latte

1/2 bicchiere di vino bianco

sale q.b.

Per il riso basmati

25o gr di riso basmati

1-2 cucchiai di zenzero

sale q.b.

Procedimento

Cuocete il riso basmati al vapore (con acqua, zenzero e sale) per circa 10 minuti. Trascorsi i 10 minuti, spegnete il fuoco e lasciate il riso coperto sulla vaporiera ancora per 5 minuti.

Non avendo la vaporiera, io ho utilizzato il Bimby, con questo procedimento:

Mettere nel boccale circa 1 litro di acqua con lo zenzero ed il sale, adagiare il cestello e portare in ebollizione 6minuti, 100°C, velocità 1.

Aggiungere il riso nel cestello e cuocere 10 minuti, 100°C, velocità 1.

Togliere il riso e tenere da parte.

Mentre cuoce il riso, tagliare il pollo a tocchetti o striscioline regolari.

Far rosolare in padella con un filo d’olio e 2 cucchiai di curry. Coprire con un coperchio continuare la cottura a fuoco basso, mescolare di tanto in tanto.

Quando il pollo sarà dorato, sfumare con il vino bianco e aggiustare di sale.

Aggiungere il latte, un altro cucchiaio di curry e la farina, continuare a cuocere a fuoco basso fino a completa cottura del pollo.

In un piatto da portata adagiate prima il riso basmati e sopra il vostro pollo al curry.

Servire caldo!

 

Share