Archive for polpette

Polpette di patate

Share

Polpette di patate: basta nominarle e mi viene subito fame. Le adoro, le mangerei ad ogni giorno e ad ogni ora (le avete mai provate fredde a merenda? Ebbene, io si e vi assicuro sono molto meglio di tante altre cose..).

Sarà forse che le polpette di patate mi ricordano le mie vacanze da bambina, a casa di mia nonna; me le preparava sempre e io gliele chiedevo nuovamente, tutte le volte che tornavo a trovarla nei week-end.

Le polpette di patate sono molto versatili, possono essere servite, nella loro versione più piccola, come antipasto in una cena informale, fanno la loro superba figura sul buffet di un finger food party, ma si adattano benissimo anche a riempire il cestino del pic-nic di Pasquetta.

Si, perché se le polpette di patate sono ottime servite calde, sono fantastiche anche mangiate fredde, il giorno seguente. Quindi niente paura a prepararle per il pic-nic di Pasquetta!!

Volendo proprio esagerare privatele accompagnate con un sughetto di pomodorini freschi, aglio e basilico: da intenditori!!

La versione originale prevede che le polpette di patate siano fritte, ma vorrei sfatare questo mito della polpetta fritta, assicurandovi che cotte in forno, come quelle di questo post, sono altrettanto buone. Anzi, a mio parere , sono ancora migliori, soprattutto se non prevedete di mangiarle subito. Il fritto, si sa, va consumato subito , invece le pietanze cotte al forno, oltre ad essere più leggere e digeribili, sono buone anche consumate il giorno successivo.

polpette di patate

Polpette di patate

Ingredienti (per 4 persone)

  • 4 Uova
  • 7 Patate Grandi
  • 8 cucchiai formaggio parmigiano o grana grattugiato
  • 2 fette Prosciutto grosse tagliate a dadini (circa 100 gr in tutto)
  • Prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • pan grattato per l’impanatura

Procedimento

Tagliate le patate a fettine sottili e cuocetele al vapore. Se avete il Bimby lessate le patate al Varoma per circa 25-30 minuti.

Tritate il prosciutto cotto  e il prezzemolo.

Schiacciate le patate con l’aiuto di una forchetta, unite le uova, il prosciutto, il prezzemolo tritato e il sale. Amalgamate il tutto.

Formate delle polpette e passatele nel pan grattato.

Cuocetele in forno caldo per circa 15-20 minuti.

Accompagnatele con verdure crude in pinzimonio.

Share

Polpette di miglio alle verdure

Share

Queste polpette di miglio alle verdure le ho sperimentate una sera, durante le feste di Natale. Volevo preparare qualcosa di leggero e diverso, tra un pranzo di Natale e un cenone di Vigilia, cercando di far mangiare anche qualche verdura alle mie figlie.

Il miglio è un cereale con alto valore proteico, simile al grano ma privo di glutine (quindi adatto anche a chi è celiaco o intollerante), è ricco di vitamine A e del gruppo B, tipo:  niacina, B6 e acido folico, calcio, ferro, potassio, magnesio e zinco; inoltre grazie al suo elevato contenuto di acido silicico, è spesso considerato un vero e proprio prodotto di bellezza per pelle e capelli, unghie e smalto dei denti, stimolandone la crescita. (Fonte Wikipedia).

Dopo aver letto tutte le qualità del miglio (mi ha colpito soprattutto la parte finale…unghie..pelle..), ho deciso che era necessario inserirlo nella nostra alimentazione quotidiana. All’inizio ero un po’ scettica, non sapevo che reazione avrei ottenuto dalla mia famiglia.

Ho provato allora queste polpette di miglio alle verdure; le mie bambine vanno pazze per tutto ciò che viene presentato sotto forma di polpette…in questo modo riesco a far loro assaggiare e mangiare cose che altrimenti non mangerebbero mai (tipo le verdure…).

Queste polpette di miglio alle verdure sono, inoltre, molto leggere perché sono senza latte, senza uova, sono cotte al forno e completamente gluten free. Infine, ma non per ultimo, sono anche molto buone.

La base della ricetta delle polpette di miglio alle verdure l’ho trovata sul web, e l’ho riadattata (ovviamente, come mio solito!!!) in base a quello che avevo in casa. Pensavo fossero più complicate, invece la cottura del miglio è praticamente analoga a quella degli altri cereali (tipo farro) mentre  per quanto riguarda le proporzioni di acqua, è simile a quella del cous-cous.

Io le ho preparate con il Bimby, così ho diminuito i tempi di cottura del miglio, ma possono essere preparate anche senza, semplicemente aumentando un po’ il tempo di cottura.

Ingredienti (per circa 20 polpette)

200 gr di miglio

400 gr di acqua

1 o 2 carote

1 broccolo (le cime)

150 gr di parmigiano grattugiato

2 cucchiai di farina di mais + quanto basta per l’impanatura.

1 cucchiaio di olio di oliva.

sale e pepe quanto basta.

 

Procedimento

Lessate il miglio nel boccale con acqua leggermente salata, per 15 minuti a 100°C velocità delicata.

Una volta cotto  (deve aver assorbito tutta l’acqua) tenetelo da parte.

Nel boccale scottate le verdure a pezzetti con acqua salata  per 5 minuti a 100°C velocità 1.

Tritate leggermente le verdure, 20 secondi velocità 4.

Aggiungete alle verdure  il miglio, il parmigiano, due cucchiai di farina di mais, 1 cucchiaio di olio d’oliva, sale e pepe (a piacere) e impastate 30 secondi velocità 3.

Formate delle palline e passatele nella farina di mais.

Cuocetele in una pirofila rivestita di carta da forno, in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti.

Servite calde.


 

Per noi il Test è superato! Le polpette di miglio son state approvate da tutta la famiglia; con mia grande soddisfazione per essere riuscita a convincere anche i componenti più scettici!!

Share