Archive for noci

Torta noci e caffè Bimby

Share

Il nostro Buongiorno oggi arriva con la Torta noci e caffè Bimby. E sarà sicuramente un dolce inizio di giornata!

Nella Torta noci e caffè Bimby troviamo tutta l’energia del caffè unita alla golosità del cacao, e alla ricchezza delle noci. Un trittico di tutto rispetto, per un dolce da colazione o merenda dalla bontà indiscussa.

Questa torta noci e caffè Bimby, senza burro, dal cuore soffice e dal sapore deciso è semplicissima da preparare anche se necessita di una cottura leggermente più prolungata delle altre torte.

Adatta sia per colazione che per merenda, la torta noci e caffè Bimby può anche essere da offerta insieme ad una bevanda calda come tè o tisane durante un pomeriggio con le amiche.

E se volete renderla anche più golosa, aggiungete una pallina di gelato alla vaniglia oppure una spruzzata di panna montata! Il successo è garantito!

torta noci e caffè Bimby

 

Torta noci e caffè Bimby

Ingredienti

20 noci

3 cucchiai di cacao amaro in polvere

20 g di caffè solubile

1/2 cucchiaio di cannella 

100 g di farina 0

70 g d farina di riso

200 g di olio di semi

200 g di zucchero di canna

4 uova

1 bustina di lievito per dolci

torta noci e caffè Bimby

Procedimento

Nel boccale del Bimby, polverizzare lo zucchero di canna con la cannella e le noci per 10 secondi, velocità 7.

Togliere e tenere da parte.

Inserire la farfalla nel boccale pulito e montare gli albumi a neve, 4 minuti a 37°C,  velocità 4.

Togliere e tenere da parte.

Inserire nel boccale il composto di zucchero e noci, i tuorli delle uova, la farina e l’olio, mescolare 1 minuto velocità 4.

Aggiungere gli albumi montati a neve ed amalgamare 1 minuto velocità 4.

Gli ultimi 15 secondi aggiungere il lievito per dolci.

Rivestire una tortiera con carta da forno.

versare il composto nella tortiera.

Cuocere a 175°C per circa 55 minuti.

Effettuare la prova stecchino, prima di togliere dal forno.

Lasciar raffreddare e poi togliere dalla tortiera.

Servire con zucchero a velo o accompagnata con gelato o panna montata.

 

Share

Risotto salsiccia e noci

Share

Oggi si festeggia la Giornata Nazionale della Salsiccia secondo il Calendario Italiano del Cibo di AIFB e con l’occasione volevo presentarvi il mio risotto salsiccia e noci come contribuito a questa giornata e supporto all’ambasciatrice Raffaella Caucci.

Personalmente, non sono una grande patita della salsiccia ma dopo aver cucinato (e mangiato) il risotto salsiccia e noci, mi sono dovuta ricredere!

Questo risotto salsiccia e noci, infatti, è nato come compromesso con mio marito e mia figlia maggiore, che al contrario di me, sono molto amanti di questo alimento.

Visto che il giorno precedente avevo preparato per tutti le tagliatelle al pesto di broccoli (che si sono comunque spolverati in quattro e quattr’otto), per tenere la barca pari , li ho accontentati preparando questo risotto salsiccia e noci.

Come alcuni di voi avranno potuto notare, leggendo altri articoli di questo blog, mi piace alternare tra ricette tradizionali e alternative, metodi di cottura classici e non, piatti della nostra storia culinaria e piatti inventati al momento.

Non me ne vogliano gli assidui amanti del “tradizionale sempre e comunque“. I risotti li preparo in due modi: nella maniera classica, quando ho voglia di rilassarmi e concedermi un pò di tempo i fornelli e con il Bimby, quando invece sono di fretta ma non voglio rinunciare a mettere in tavola qualcosa di più di una semplice pasta al burro..

Trovo molto gratificante e rilassante cucinare nella maniera tradizionale. Si rilassante, avete capito bene. Così come preparare a mano l’impasto per la pizza, anche stare lì a mescolare, inspirando i profumi e gli odori sprigionati dal risotto  in cottura riescono a rilassarmi.

Ma non sempre si ha la possibilità ed il tempo di cucinare nella modalità tradizionale e alla fine, purché restia ad avere una macchina potesse fare le stesse cose che faccio io, ho dovuto cedere alla tecnologia.

In fondo, pensandoci bene,  se tutti facessimo questo ragionamento, andremmo ancora in giro con il cavallo, mangeremmo a lume di  candela (e non per una cena romantica), e scriveremmo ancora in geroglifico. Probabilmente non esisterebbe nemmeno la figura del food blogger e non staremmo qui a scrivere articoli sul web (perché non ci sarebbe un web).

Alla fine a cucinare sono sempre io, le ricette me le invento (o meglio re-invento) le riadatto in base ai nostri gusti e a volte le sbaglio anche, proprio come accade nel metodo tradizionale.

Con il risotto salsiccia e noci invece no: è stata buona la prima.., anzi ottima!!!

risotto salsiccia e noci

Anche con me, scettica fino in fondo, questo risotto ha avuto un successo inaspettato, tant’è che ho pensato di proporvelo proprio in occasione della Giornata Nazionale della Salsiccia.

Risotto salsiccia e noci

Ingredienti (per 4 persone)

320 g di riso Carnaroli

1 salsiccia

50 g di noci sgusciate

800 g di brodo vegetale bollente (acqua e dado fatto in casa)

50 g di porro

10 g olio extravergine di oliva q.b.

70 g di vino bianco secco

burro q.b. per mantecare.

rosmarino

aceto balsamico

Procedimento con il Bimby (per le mamme sempre di corsa)

Nel boccale inserire il porro e tritare 5 secondi velocità 5. radunare sul fondo, aggiungere l’olio e appassire 3 minuti, 100°C velocità 2.

Aggiungere la salsiccia a pezzetti e cuocere 3 minuti 100 °C velocità 2.

Aggiungere il riso e tostare 3 minuti 100°C, velocità 2, rotazione antioraria.

Sfumare con il vino per 1 minuto a 100°C, velocità 2, rotazione antioraria, senza misurino.

Aggiungere il brodo bollente e e continua la cottura per circa 10 minuti (considerate il tempo di cottura indicato sulla confezione del riso) a 100°C, velocità 2, rotazione antioraria.

Ad 1 minuto dal termine aggiungere le noci.

Versare in una risottiera e mantecare con il burro.

Servite caldo accompagnato da un rametto di rosmarino, gherigli di noce e aceto balsamico.

Procedimento tradizionale (per le giornate a ritmo rallentato)

In una  casseruola far appassire il porro, tagliato a rondelle, aggiungere la salsiccia e cuocere per un paio di minuti a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto.

Aggiungere il riso e tostare per 3 minuti.

Sfumare con il vino bianco.

Aggiungere il brodo bollente e continuare a cuocere a fuoco lento fino a completa cottura del riso, mescolando frequentemente con un mestolo di legno.

Aggiungere le noci a cottura quasi ultimata.

Mantecare con il burro.

Servire caldo, con un rametto di rosmarino, gherigli di noce e aceto balsamico.

risotto salsiccia e noci

 

Share

Insalata mele noci

Share

Terminate le abbuffate di queste Vacanze Natalizie pensiamo a rimetterci in forma con questa insalata mele noci: depurativa, leggera e anche saziante.

Durante le Feste ci siamo concessi qualche stravizio in più mangiando cibi elaborati e anche qualche fetta di panettone di troppo? Allora nei giorni di “calma” da tour de force culinario depuriamo il nostro organismo con qualche piatto più leggero ( senza rinunciare al gusto!!!), come ad esempio l’insalata mele noci.

L’insalata mele noci è un piatto semplice, leggero e ricco di vitamine e omega 3, condita con semplice olio extravergine di oliva o con vinagrette, permette di saziarci senza appesantirci e depura il nostro organismo dopo pasti abbondanti.

Qui ho preparato la versione semplice, ma potete arricchirla con gli ingredienti che più preferite come mandorle e albicocche essiccate o spicchi di arancia e mandarino.

Se invece preferite un’insalata altrettanto salutare, ipocalorica e digestiva potete provare l‘insalata invernale con finocchio e arance.

Insalata mele noci

Ingredienti

Insalata valeriana

1 mela Fiji o Golden

noci, semi di zucca, sesamo q.b.

olio extravergine di oliva

Per questa insalata mele noci, volutamente, non  fornisco  le quantità degli ingredienti: quelle decidetele voi in base alla vostra fame. Faccio solo una precisazione: considerate che 5-10 noci al giorno costituiscono già il pieno di Omega 3 giornaliero e che questa insalata è un piatto da “remise-en-forme” , per cui non abbondate troppo!

Share