Archive for insalata

Insalata mele noci

Share

Terminate le abbuffate di queste Vacanze Natalizie pensiamo a rimetterci in forma con questa insalata mele noci: depurativa, leggera e anche saziante.

Durante le Feste ci siamo concessi qualche stravizio in più mangiando cibi elaborati e anche qualche fetta di panettone di troppo? Allora nei giorni di “calma” da tour de force culinario depuriamo il nostro organismo con qualche piatto più leggero ( senza rinunciare al gusto!!!), come ad esempio l’insalata mele noci.

L’insalata mele noci è un piatto semplice, leggero e ricco di vitamine e omega 3, condita con semplice olio extravergine di oliva o con vinagrette, permette di saziarci senza appesantirci e depura il nostro organismo dopo pasti abbondanti.

Qui ho preparato la versione semplice, ma potete arricchirla con gli ingredienti che più preferite come mandorle e albicocche essiccate o spicchi di arancia e mandarino.

Se invece preferite un’insalata altrettanto salutare, ipocalorica e digestiva potete provare l‘insalata invernale con finocchio e arance.

Insalata mele noci

Ingredienti

Insalata valeriana

1 mela Fiji o Golden

noci, semi di zucca, sesamo q.b.

olio extravergine di oliva

Per questa insalata mele noci, volutamente, non  fornisco  le quantità degli ingredienti: quelle decidetele voi in base alla vostra fame. Faccio solo una precisazione: considerate che 5-10 noci al giorno costituiscono già il pieno di Omega 3 giornaliero e che questa insalata è un piatto da “remise-en-forme” , per cui non abbondate troppo!

Share

Insalata di farro alle verdure

Share

Combattuti su cosa mangiare a pranzo? È vero, fa troppo caldo per qualsiasi cosa… Ma siccome, in qualche modo, dobbiamo pur nutrirci (e meglio lo facciamo più vantaggi avremo per noi e per il nostro corpo), oggi volevo proporvi questa insalata di farro alle verdure.

Veloce, nutriente e freschissima, l’insalata di farro alle verdure è un must dell’estate, adatta per essere mangiata in spiaggia, in ufficio o anche a casa, in una delle calde domeniche cittadine.

L’insalata di farro è un piatto molto versatile, un po’ come il riso freddo, si può condire con ciò che preferite e, anzi, più ingredienti ci sono, più buona è…poi magari non sarà più tanto leggera, ma fa lo stesso!!!

insalata di farro alle verdure

Fra le tante possibili, però, questa versione dell’insalata di farro alle verdure è la mia, perché sapete che io adoro le ricette realizzate con pochi e semplici ingredienti e non troppo costruite.

E questa variante dell’insalata di farro alle verdure è veramente “minimal”.

Unico problema delle insalate di farro e riso e che, spesso, possono rimanere troppo asciutte rischiando di diventare il temuto “malloppo” dopo un po’ che sono state preparate. Capita anche a voi?

Per provare a correggere questo difetto, evitando di utilizzare quintali d’olio o sottaceti (che non uso, se non quelli fatti in casa!) ho provato  ad arricchire l’insalata di farro alle verdure aggiungendo un altro ingrediente:  il pesto fresco.

Del pesto nell’insalata di farro, direte voi? Si, proprio così. Potrebbe sembrare strano ma, vi assicuro, che la resa è fantastica. Provare per credere!

Se poi il pesto fresco è fatto a mano con il mortaio da manine delicate (si fa per dire..) come quelle di mia figlia Anna, al piatto si aggiunge anche una componente emotiva che lo rende ancora più unico…

IMG_5589
IMG_5597

 

 

 

Non chiedetemi quanto ci ha messo…..

 

 

P.S: da notare lo smalto verde in tinta con il colore del basilico… (lo so, non si cucina con lo smalto ma lei infatti stava pestando il pesto!!)

Volete saperne un’altra?

Questa insalata di farro di verdure è, anche un’ottima ricetta svuota-frigo, consente infatti di utilizzare rimanenze di verdure miste, evitando così inutili sprechi.

Insalata di farro alle verdure

Ingredienti (per 4-6 persone)

400 gr di farro (quello che non necessita ammollo)

2 carota

2 zucchine

1/2 cipolla

1 pomodoro cuore di bue maturo

una manciata di olive verdi

4 cucchiaini di pesto fresco (senza aglio)

origano q.b.

olio d’oliva q.b.

 

Preparazione

Lessate in farro in acqua salata per il tempo di cottura indicato sulla confezione.

Se utilizzate il farro che necessita ammollo, considerate di tenerlo almeno una nottata.

Per velocizzare i tempi, in genere, io utilizzo il farro che non necessita ammollo; il risultato non cambia.

Inoltre, preferisco lessare il farro in pentola a pressione, che oltre a ridurre i tempi di preparazione,  consente di mantenere il farro più asciutto e meno acquoso.

Nel frattempo tagliate le verdure a dadini (tranne il pomodoro) e cuocetele in una padella con un po’ d’olio per una decina di minuti.

Tutte queste operazioni possono essere fatte in anticipo; per esempio io, di solito, lesso il farro la sera prima e cuocio anche una doppia dose di verdure, così ho contemporaneamente pronto un contorno ed il condimento per il giorno dopo!!! Per cui, questa ricetta è anche salva-tempo

Una volta che il farro e le verdure saranno freddate, condite il farro con il pesto fresco, aggiungete le verdure, il pomodoro tagliato a cubetti, una manciata d’origano, sale e mescolate bene con un cucchiaio di legno.

La vostra insalata di farro alle verdure è pronta per essere gustata!!!

insalata di farro alle verdure

Riassumendo…

Questa insalata di farro alle verdure è:

  1. veloce,
  2. nutriente,
  3. sana,
  4. con pochi grassi,
  5. vegana,
  6. economica,
  7. svuota frigo,
  8. salva sprechi,
  9. fresca
  10. ……………….

A voi la libertà di trovare la qualità numero 10!!!!!!

 

Share

Insalata invernale

Share

Ho preparato questa insalata invernale, per portare in tavola qualcosa di diverso dalla solita insalata mista. Quando comincia  a fare un po’ più freddo e le giornate sono più corte e più grigie, anche i nostri gusti in tema di insalate cambiano.

L’insalata invernale è un piatto semplice e versatile, si prepara velocemente, è salutare, nutriente, croccante e colorata. Rende la tavola invernale più allegra proprio grazie ai suoi colori e ai suoi profumi. E’ adatta ad essere presentata durante una cena con gli amici, ma anche tutte le sere in famiglia, come fresco contorno . Inoltre, grazie alla sua croccantezza e vivacità , piace molto anche ai bambini.

L’insalata invernale può essere utilizzata come contorno, da abbinare ad un piatto di carne bianca, oppure come antipasto, servita insieme a crostini o affettati misti, per aggiungere un tocco di leggerezza. Ma può essere anche un piatto unico, se arricchito con dadini di prosciutto cotto e formaggio a cubetti.

Per preparare l’insalata invernale, bastano pochi minuti ed è realizzata solo con ingredienti di stagione.

Ingredienti (per 4 persone)

2 finocchi freschi (medi)

4  mandarini

4 noci

1 arancia o 1 limone

timo (solo le cogline)

zenzero in polvere (q.b.)

olio q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

Preparazione

Tagliare i finocchi a listarelle sottili.

Sgusciare le noci e dividerle in pezzetti non troppo piccoli.

Sbucciare i mandarini e dividere gli spicchi.

Unire i finocchi alle noci e mandarini e condire con olio e il succo dell’arancia spremuta.

Se preferite un sapore più acre e intenso utilizzate il succo del limone al posto dell’arancia.

Aggiungere sale e pepe.

Aggiungere lo zenzero in polvere e le foglioline di timo a piacimento.

Mescolare il tutto e lasciare riposare qualche minuto in modo che i sapori si amalgamino bene tra loro.

Servire come accompagnamento ad un piatto di carni bianche.

Noi stasera l’abbiamo unita ai Bocconcini di Pollo con uvetta e pinoli.

 

Il contorno è servito.

 

Share