Archive for frutti di bosco

Cheesecake freddo senza colla di pesce

Share

Finalmente anch per me è arrivato il momento Cheesecake e per l’occasione Cheesecake freddo senza colla di pesce!

Spronata ancora una volta dalla sfida di Mtchallenge, per la quale  Anna e Fabio di AssaggidiViaggio, vincitori della sfida del mese scorso, hanno scelto proprio i Cheesecake.

Non è un caso che la mia versione del cheesecake freddo senza colla di pesce arrivi a fine mese, infatti si tratta del mio primo approccio con questo tipo di preparazione e prima di provare cmi sono letta tutti i contributi dei partecipanti a questa sfida!
In particolare devo ringraziare la mia amica Sara di Pixelicious, anche lei avversa all’uso della colla pesce che mi ha insegnato un sacco di espedienti per preparare questo cheesecake freddo senza colla di pesce.
In pratica tutto il mese ho studiato le varie preparazioni proposte in questa sfida, fatto ricerche in rete e testato i fantastici consigli ricevuti.
Alla fine è arrivata anche il mio primo cheesecake in questo caso dolce con topping alla marmellata di fragole e zenzero e copertura di frutti di bosco.

cheesecake freddo senza colla di pesce

In realtà il primissimo  esperimento (il mio “imparaticcio”) era una versione salata, ma ho calcolato male la dimensione della tortiera e quindi, nonostante fosse buonissima (per me anche meglio della dolce) non era decisamente presentabile come cheesecake (al limite come torta salata) … Vabbeh non tutte le ciambelle riescono con il buco.
L’importante è la costanza.   Così ho riprovato subito con questa variante dolce e senza cottura.
Per la base ho scelto dei biscotti al burro (tipo Digestive ) che ho frullato insieme alle bacche di goji per una nota di colore e smorzare il dolce del biscotto.

Per il topping ho preparato una marmellata veloce con fragole e zenzero. Anche in questo caso ho scelto lo zenzero per creare un contrasto con il dolce delle fragole.

Cheese cake fredda senza colla di pesce alle fragole e frutti di bosco

Ingredienti

Per la base

150 g di biscotti secchi tipo Digestive
60g di burro
30 g di bacche di goji

Per la farcia

250 g di formaggio spalmabile tipo Philadelphia
250 g di yogurt greco
200 g di panna vegetale zuccherata
60 g di amido di mais
30 g di sciroppo d’acero
2 uova

Per il topping

500 g di fragole
200 g di zucchero di canna
1 radice di zenzero

Per la decorazione

200 g di frutti di bosco freschi

cheesecake freddo senza colla di pesce

Procedimento

Per prima cosa preparate la marmellata di fragole e zenzero; potete farla anche qualche giorno prima.

In una casseruola versate lo zucchero e le fragole lavate e tagliate a dadini. Aggiungete lo zenzero tagliato a fettine ed un cucchiaio di acqua. Dopodiché cuocete a fuoco basso per circa 40 minuti mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo tritate i biscotti nel mixer insieme alle facce di goji. Incorporate il burro fuso e amalgamate il tutto. Poi rivestite di carta da forno una tortiera apribile e versate sul fondo la vostra base. Compattate bene e riponete in frigo per circa 30 minuti.

In una casseruola versate 150 g di panna con il formaggio spalmabile e lo yogurt greco. Mescolate bene con una frusta e cuocete a fuoco basso per un paio di minuti. Aggiungete le uova e mescolate continuando la cottura. Infine unite l’amido di mais alla panna rimanente e incorporate nella crema, continuando a cuocere per altri 10 minuti.

Dopodiché lasciate raffreddare mescolando di tanto in tanto.

Quando la crema sarà raffreddata, versatela delicatamente sulla base livellandola e riponete di nuovo in frigo a raffreddare per almeno 3 ore.

Una volta trascorso il tempo di raffreddamento riprendete il cheesecake e decorate con uno strato di marmellata di fragole e zenzero.

Riponete nuovamente in frigo per almeno una notte.

Al momento di servire decorate con frutti di bosco freschi e zucchero a velo.

cheesecake freddo senza colla di pesce

I Consigli

Rispettare i tempi di riposo di questo cheesecake è fondamentale per la corretta riuscita della ricetta.

 

Share

Crostata ai frutti di bosco

Share

Questa settimana abbiamo saltato (causa lavoro) la nostra ricetta del Lunedì mattina e per farmi perdonare voglio proporvi questa fantastica crostata ai frutti di bosco. Un dolce semplice che piace a tutti, adatto come fine pasto, per una merenda sostanziosa o come colazione “coccolosa”.

In questa versione della crostata ai frutti di bosco ho racchiuso un mix di filosofie di pensiero in termini alimentari, mescolando ricette vegane con ricette tradizionali. Diciamo che è una ricetta poutpourry!!!!

La base della crostata ai frutti di bosco è infatti realizzata con la ricetta della pasta frolla vegan, che  ho scoperto essere una valida alternativa alla pasta frolla tradizionale per tutte le ricette: dalle crostate di marmellata, ai biscotti.

Invece, per la crema ho voluto mantenermi sul tradizionale e ho utilizzato al classica ricetta con uova e farina di grano; non ho voluto osare troppo, anche perché non avrei idea di come realizzare la crema pasticciera senza uova!!! Quindi, amiche vegane in “ascolto”: suggeritemi un’alternativa per la crema, così posso sperimentare!!!

Per la crostata ai frutti di bosco ho utilizzato la modalità di cottura alla “cieca”, che avevo già utilizzato per la torta salata ai porri. Questa modalità prevede di cuocere prima la base, in questo caso la pasta frolla, nel suo stampo, e poi farcire la torta con i restanti alimenti. Si usa in genere per le torte di frutta, per le torte salate ma anche per le crostate al cioccolato o alla marmellata.

crostata ai frutti di bosco

Crostata ai frutti di bosco

Ingredienti

Per la base

1 dose di pasta frolla vegan come da ricetta base, qui.

Per la crema

250 gr Latte p.s.
50 gr Zucchero di canna
1 Uova
25 gr Farina 0
Scorsa di Limone non trattato.

Per la decorazione

200 gr di frutti di bosco misti

Potete usare anche quelli congelati, in mancanza di quelli freschi.

Preparazione

Preparate la pasta frolla vegan come da ricetta base.

Stendete la pasta frolla su una spianatoia e sistematela in una tortiera (diametro 20/22) ricoperta di carta da forno.

Ricoprite la pasta frolla con fagioli secchi per procedere con la cottura alla cieca.

Cuocete la pasta frolla vegan in forno caldo a 180°C per circa 10 minuti.

Nel frattempo sbollentate i frutti di bosco (se li avete congelati) e teneteli da parte.

Se invece usate i frutti di bosco freschi, lavateli, e conditeli con zucchero di canna e un po’ di succo di limone e teneteli da parte.

Preparare la crema pasticcera

Per la preparazione della crema pasticcera ci sono diversi metodi. Qui vi suggerisco alcuni link a ricette diverse per prepararla; scegliete voi quello che preferite.

Con il Bimby

Se avete poco tempo o per andare sul sicuro, evitando “impazzimenti” della crema, potete trovare la ricetta per prepararla con il Bimby qui.

Senza Bimby (fonte “Il Cucchiaio D’Argento”)

Il Cucchiaio d’Argento ci propone la ricetta tradizionale semplice e veloce, leggi qui.

Senza Bimby (fonte “Giallo Zafferano”)

Giallo Zafferano invece ci propone una ricetta, più corposa e un po’ più laboriosa rispetto alla tradizionale, ma di grande effetto; leggi la ricetta qui.

crostata ai frutti di bosco

Farcire la Crostata ai frutti di bosco

Una volta preparata la crema utilizzatela per farcire la base della crostata ai frutti di bosco.


IMG_4852

Ricoprite con i frutti di bosco e spolverizzate con zucchero a velo.

crostata ai frutti di bosco

Share