Archive for focaccia

Focaccia con Lievito Madre

Share

La Focaccia con lievito madre (o Schiacciata, come si chiama dalle mie parti in Toscana) è uno dei nostri “panificati” preferiti.

La Focaccia con Lievito Madre, infatti è buona a tutte le ore (avete mai provato la colazione con focaccia e mortadella?) e con qualsiasi ripieno.

Generalmente si abbina con ripieni salati, ma per gli irriducibili amanti del dolce è da provare anche farcita con  Nutellamarmellata.

La nostra versione della focaccia con lievito madre è realizzata con lo stesso impasto che utilizziamo per la pizza con il lievito madre, delle cui proprietà abbiamo parlato già in abbondanza.

Si tratta di una ricetta semplice e versatile, da mangiare da sola a merenda, oppure da farcire come una pizza e con gli ingredienti a piacimento.

Il segreto della focaccia con lievito madre? Come per tutti i panificati realizzati con lievito madre è il tempo di lievitazione. Noi prepariamo l’impasto la sera prima per mangiarla il giorno successivo.

La ricetta della focaccia con lievito madre che vi proponiamo è quella classica con la farina tipo 0.

Focaccia con Lievito Madre

Ingredienti (x 2 focacce)

1 dose di Pasta per la Pizza come da ricetta

Farina Integrale (per la lavorazione)

Olio di Oliva (q.b.)

Sale grosso (q.b.)

Rosmarino (a piacimento)

Procedimento

Quando l’impasto sarà lievitato, ponetelo  su una spainatoia e lavoratelo nuovamente con la farina integrale (oppure anche con la farina gialla).

Pasta per Pizza con Lievito Madre

Dividete la pasta in due parti uguali.

Ungete una teglia (noi usiamo quelle tonde da pizza) e stendetevi una delle due metà dell’impasto con le mani.

Nota: Stendendo la pasta con le mani otterrete una focaccia abbastanza alta  e morbida da poter riempire. Se preferite invece una focaccia più bassa stendetela su una spianatoia con il mattarello.

Lasciate riposare nella teglia per circa 10 minuti.

Focaccia con Lievito Madre preparazione

Cospargete con olio di oliva e sale grosso.

Infornate in forno caldo ventilato a 180° C per circa 15/20 minuti (deve essere dorata in superficie).

Quando la focaccia sarà pronta, sfornatela e fatela raffreddare sopra una griglia (tipo quella del forno stesso) in modo da far evaporare tutta l’umidità.

A piacere potete cosparge con rosmarino.

focaccia con lievito madre

Con l’altrà metà dell’impasto potete preparare un’altra focaccia, oppure potete preparare delle Focaccine, utilissime per la merenda dei bambini!!

Focaccine

Per preparare le focaccine eseguite lo stesso procedimento della focaccia ma invece di stendere la pasta nella teglia, dividetela prima in 6/8 parti, formate delle palline (come per le polpette)  e appiattitele leggermente con le mani.

Proseguite come per la Focaccia.

Focaccine con Lievito madre

Sono  buonissime da gustare da sole, ma anche farcite con salumi, per accompagnare un piatto di formaggi stagionati insieme a miele e marmellate, oppure come dessert goloso farcite con Nutella!! 

Varianti

Potete variare il tipo di farina che utilizzate per l’impasto ad esempio mescolando in pari dose farina integrale e farina 0.

Oppure potete realizzare una focaccia con lievito madre ai 5 cereali, unendo 150 g di farina ai 5 cereali e 350 g di farina 0.

 

 

Share

Focaccia cacio e pere

Share

Al contadino non far sapere quanto è buono il cacio con le pere? 

Dice un famoso detto, e noi per esagerare siamo andati oltre e abbiamo pensato addirittura ad una focaccia cacio e pere!

Beh, se cacio e pere sono buoni mangiati soli, figuriamoci insieme ad una focaccia realizzata con lievito madre e lievitata 24 ore!

Questa focaccia cacio e pere è un’altra di quelle ricette inventate e realizzate all’ultimo minuto, con il forno già acceso e la tavola già apparecchiata!

Avevo preparato l’impasto con il lievito madre (se volete saperne di più sul lievito madre, potete leggere questo articolo) come una normale pasta per la pizza (la ricetta completa, qui) e la mia idea era quella di cucinare delle focacce per accompagnare un semplice piatto di salumi e formaggi.

Poi, mentre stavo stendendo la pasta, mi è venuta in mente l’idea di realizzare una focaccia al formaggio, visto che avevo una buona dose di formaggi in frigo.  Passando davanti al cesto della frutta, inoltre, ho notato anche le pere, che avevo appena acquistato e mi sono ricordata del famoso detto: “Al contadino non far sapere quanto è buono il cacio con le pere“.

focaccia cacio e pere

Ed è stato allora che ho pensato di realizzare questa focaccia cacio e pere.. è stata un successone! In famiglia hanno gradito tutti, dato che siamo dei grandi appassionati di focaccia e anche dei gran golosi di formaggio.

Focaccia cacio e pere

Ingredienti

1 dose di pasta per la pizza con lievito madre come da ricetta

2 pere williams

formaggio a piacere

Noi abbiamo utilizzato: gorgonzola piccante, provola, e scamorza a fette

Procedimento

Preparate l’impasto per la pizza, come da ricetta base, e lasciate lievitare almeno 24 ore.

Stendete l’impasto a mano lasciandolo abbastanza alto.

Cuocetelo in forno caldo a 200 °C per 10 minuti.

A questo punto aggiungete i formaggi e continuate la cottura in forno per altri 5 minuti.

Infine aggiungete le pere tagliate a fettine fini e ripassate il tutto in forno per altri 5 minuti.

Servite calda.

 

Share

Focaccia con farina di ceci

Share

La focaccia con farina di ceci è una ricetta alternativa alla classica focaccia. Rispetto alla versione con sola farina di grano (trovate la ricetta qui), la focaccia con farina ceci risulta più soffice e con un sapore più delicato.

Proprio perché più soffice, la focaccia con farina di ceci è buona anche il giorno successivo, e quindi è adatta ad essere preparata in occasione di pic-nic e gite fuori porta.

Noi l’abbiamo preparata per gustarcela durante la nostra prima uscita “quasi-primaverile”. La giornata di oggi, infatti, con tanto sole e un po’ meno vento dei giorni scorsi, ci ha portato a fare trekking, insieme ad amici, nel Golfo di Baratti. Non ci siete mai stati? Beh, per farla semplice, diciamo che, il golfo di Baratti, così come le tombe Etrusche di Populonia (subito accanto) sono uno di quei luoghi in Toscana che non si puo’ non visitare !

Sarà poi, che io sono originaria di questi luoghi e, forse sarò anche un po’ di parte, ma questa zona della Toscana, tra la provincia di Livorno e quella di Grosseto è, secondo me, una delle più belle; e non solo per il mare!!

Ma di questo vi parlerò in un altro momento… Ora concentriamoci sulla nostra focaccia con farina di ceci!!!

Grazie al suo sapore delicato, la focaccia con farina di ceci è adatta sia a farciture salate, sia semi-dolci. Ma il suo gusto è così particolare che è buonissima anche semplicemente vuota!

Come in tutte (o quasi tutte) le nostre ricette di panificazione, anche la focaccia con farina di ceci è stata realizzata utilizzando il lievito madre (di cui vi ho già parlato qui). L’uso del lievito madre, unito ai tempi lunghi della lievitazione naturale, contribuisce a conferire ulteriore morbidezza alla focaccia! Il risultato è da leccarsi i baffi!

Focaccia con farina di ceci

Ingredienti (x 2 focaccine )

100 gr di lievito madre (rinfrescato la sera prima)

150 gr di acqua tiepida

1 cucchiaino di miele

150 gr di farina 0

100 gr di farina di ceci

sale q.b.

olio EVO

Procedimento

Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e il miele.

Aggiungere la farina 0, la farina di ceci e un pizzico di sale. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Mettere l’impasto a riposare, coperto con un canovaccio,  in un luogo caldo e asciutto per circa 12 ore.

Quando l’impasto sarà lievitato, lavorarlo velocemente su una  spianatoia, poi dividere l’impasto in due parti. Stendere l’impasto con le mani formando delle focaccine non troppo grandi.

Adagiare le focacce su una teglia da forno unta d’olio. Ungere la superficie delle focacce con olio EVO e salare. Fare riposare per altri 10 minuti.

Cuocere in forno caldo a 180/200°C per circa 15 minuti. (La superficie deve diventare dorata).

Farcire a piacere.

Per conservare la focaccia, riporla in un sacchetto di carta da pane ben chiuso.

Share