Settembre è…marmellata di fichi

Share

La marmellata di fichi ha sempre rappresentato per me una maniera dolcissima di salutare l’estate.


Quando ero piccola, infatti, trascorrevo il mese di Agosto e l’inizio di Settembre in campagna, a casa della mia nonna, dove in giardino c’è una enorme pianta di fico.
Così, quando erano maturi li raccoglievamo e preparavamo la marmellata di fichi per l’inverno.
Insieme alla marmellata di more, che raccoglievo sempre nei roveti in campagna, la marmellata di fichi è una di quelle ricette che costituiscono il mio cordone ombellicale con la mia infanzia e i luoghi del mio cuore.

Marmellata di fichi

Ingredienti

1 kg di fichi (peso della polpa pulita)
400 g di zucchero (anche meno se come me la preferite meno dolce)
1 limone bio (la scorza)

Procedimento

Spellare tutti i fichi e ricavarne la polpa. Mette la polpa in una pentola alta dal fondo spesso. Aggiungete lo zucchero e la scorza del limone.
Fate cuocere a fuoco basso per circa 1 ora mescolando spesso.
Il tempo di cottura è indicativo. La marmellata preparata così, senza pectina o altri addensanti , ha una resa che varia molto a seconda dell’acquosita della frutta, del calore e dell’umidità dell’aria.
Quindi cuocere fino a che la marmellata non addensa.

Per verificare che sia addensata, provare a metterne un cucchiaio su un piattino,  se non scivola dal piatto significa che è pronta.
Eventualmente continuare a far bollire.

Sterilizzare i barattoli di vetro e versare la marmellata calda. Chiudere con tappi a chiusura ermetica e conservare al riparo dalla luce.
Si conseva anche per 6 mesi.

About me
CeciliaMazzei Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *