La Pasta per Pizza con Lievito Madre

Share

La Pasta per Pizza con Lievito Madre???? A dirlo sembra una cosa difficilissima e laboriosa, in realtà è tutto molto semplice;  bastano acqua, farina,  un po’ d’esperienza e tanta passione.

In casa nostra la Pizza è sempre stato un rituale, è un piatto che piace a tutti in famiglia, adulti e bambini.

Da quando, poi, abbiamo scoperto il Lievito Madre, la Pizza ci piace ancora di più: non solo viene buona come in pizzeria ma   risulta anche molto digeribile e leggera,  e quindi è adatta anche a quelle persone che, come me ad esempio, sono intolleranti al lievito di birra.

Del Lievito Madre  e delle sue proprietà abbiamo già parlato nel relativo  post “Il Lievito Madre“.

In questo articolo vediamo come realizzare la Pasta per Pizza con Lievito Madre.

Come abbiamo già detto, una delle particolarità del Lievito Madre, ed anche uno dei  sui pregi, è che lievita naturalmente  e quindi il tempo di lievitazione varia a seconda della stagione e della temperatura del luogo in cui viene fatto lievitare.

In genere d’inverno noi prepariamo l’impasto per la pizza la mattina per infornare la sera, quindi circa 12 ore di lievitazione.

Ricordatevi quindi di preparare l’impasto in anticipo a seconda della stagione per avere il tempo di lasciarlo lievitare in maniera naturale.

Vediamo come preparare la Pasta per Pizza con Lievito Madre.


 

La Ricetta della Pasta per pizza con Lievito Madre

Occorrente per l’impasto (per circa 4 pizze di diametro 31 cm)

  • 250 gr di Lievito Madre
  • 300 gr di Acqua tiepida
  • 500 gr di Farina 0
  • 1 cucchiaino di miele (noi usiamo millefiori)
  • sale q.b.

Procedimento

Versare l’acqua tiepida in una boule  capiente a sufficienza per poter contenere tutto l’impasto.

Sciogliere il Lievito Madre nell’acqua tiepida con l’aiuto di una forchetta. Quando il lievito è completamente sciolto aggiungere il miele e mescolare.

Versare la farina a poco  e mescolare, prima con l’aiuto di una forchetta, poi a mano a mano che aggiungete la farina cominciate ad impastare con le mani. Aggiungere il sale in questo passaggio.

Continuate ad impastare fino a che l’impasto non sarà liscio ed elastico.

Impastare Pasta per Pizza con Lievito Madre Impastare Pasta per Pizza con Lievito Madre

 

Coprite l’impasto con un canovaccio e mettetelo a lievitare in luogo riparato lontano da fonti di calore (ad esempio nel forno spento).

Fate lievitare fino a che non raddoppia di volume.

Pasta per Pizza con Lievito Madre

DA RICORDARE: La Pasta per Pizza con Lievito Madre lievita in maniera naturale quindi i tempi di lievitazione possono variare notevolmente in base alla stagione e alle caratteristiche (temperatura /umidità) del luogo in cui viene fatto lievitare.

Tempi di lievitazione indicativi in funzione della stagione:

  • Inverno : 24/12 ore
  • Autunno: 16/12 ore
  • Primavera: 12/10 ore
  • Estate: max 8 ore

IL Consiglio: D’inverno potete preparare la pasta anche la sera prima e lasciarla lievitare nel frigo tutta la notte. La mattina togliete la pasta dal frigo lasciatela continuare  a lievitare, nel forno spento, fino al momento di preparare la pizza .

Una volta lievitata potete usare questa Pasta sia come base per la pizza, sia per focacce sia per il pane.

Un solo impasto molteplici utilizzi!!

Controllate la categoria Ricette con Pasta Madre per scoprire alcuni dei possibili impieghi della Pasta con Lievito Madre

Mescolate, impastate e infornate e Buon Appetito!!!

 

About me
CeciliaMazzei Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!
Share

Comments

  1. Ottima e leggera la pizza!!! Anche noi la facciamo con l’utilizzo di lievito madre ma con una variante nelle dosi delle farine: usiamo per 150 gr di lievito madre… 300 gr. Di farina 0; 200 di manitoba e 100 di semola.
    Risultato 6 pizze da 24 di diametro…
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *