Focaccia pugliese con lievito madre

Share

E’ Domenica sera e, per di più, piove! Per consolarmi mi voglio (e vi voglio)  proiettare già verso il prossimo week-end (con un giorno in più; finalmente!!) con questa ricetta della focaccia pugliese con il lievito madre; da preparare per la gita fuori porta del Primo Maggio…Sempre che il tempo ci assista.

Ormai ci conoscete; adoriamo la pizza e le focacce in tutti i gusti e versioni possibili, ma deve essere preparata rigorosamente con il lievito madre!

focaccia pugliese-impasto

La focaccia pugliese è adatta ad essere mangiata da sola o come accompagnamento per salumi e formaggi, ma anche servita insieme ad un buon aperitivo. E’ una focaccia morbida, grazie alla presenza delle patate nell’impasto, e rimane morbida anche il giorno successivo alla cottura: ottima, quindi, per i pic-nic!!!

In questo impasto della focaccia pugliese abbiamo utilizzato due tipi di farina: la farina 0 e la farina 1, (che è una farina meno raffinata della 0, con un più alto valore di crusca), per dare alla nostra focaccia pugliese un sapore ancora più rustico.

La preparazione della focaccia pugliese è facilissima, basta ricordarsi prima di cuocere le patate al vapore, però!!! La riuscita è spettacolare!!

focaccia pugliese

Focaccia Pugliese

Ingredienti ( per 1 teglia)

200 gr di lievito madre (o 1 cubetto di lievito di birra)

300 gr di acqua naturale tiepida

250 gr di farina 0

250 gr di farina 1

150 gr di patate

30 gr di olio EVO

1 cucchiaino di miele

1 pizzico di sale

20 pomodorini pachino

origano, sale, olio EVO q.b.

Preparazione

Cuocete le patate al vapore per circa 15 minuti. Fatele raffreddare e tenetele da parte.

Schiacciate le patate o passatele allo schiacciapatate.

Sciogliete il lievito madre nell’acqua tiepida ed il miele.

Aggiungete le farine mescolate, le patate schiacciate, l’olio e il sale.

Impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Coprite l’impasto con un canovaccio e lasciatelo riposare in luogo caldo per almeno 12 ore.

Prima di riprendere l’impasto, tagliate i pomodorini a metà e metteteli in infusione con l’olio di oliva, l’origano e il sale.

Al termine della lievitazione, stendete l’impasto con le mani su una placca da forno ben oleata.

Adagiatevi sopra i pomodorini e premeteli bene l’impasto. Aggiungete anche tutto il liquido di infusione dei pomodorini.

IMG_4849

Cuocete in forno caldo ventilato per circa 20 min a 180°C.

Sfornate e tagliate la focaccia pugliese  a quadratini.

Servite subito.


Se invece volete conservare la focaccia pugliese per il giorno successivo, lasciatela prima raffreddare su una griglia in modo da far espellere tutta l’umidità.

Una volta raffreddata, avvolgete la focaccia pugliese in un foglio di carta gialla e successivamente in un foglio di alluminio per alimenti.

About me
CeciliaMazzei

Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!

Share

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *