Cuori di sfoglia

Share

Proseguiamo la nostra carrellata sul tema San Valentino in famiglia con questi cuori di sfoglia croccante. Semplici, veloci, appetitosi, rappresentano una rivisitazione in chiave “love” delle pizzette di sfoglia.

Spesso le cose più buone sono proprio le più semplici e molte volte basta un piccolo gesto per trasformare un classico piatto in una ricetta speciale. E’ proprio il caso di questi cuori di sfoglia: un classico rivisitato per l’occasione; con la sorpresa finale.

Non lasciatevi, infatti, ingannare dall’apparenza; dietro alla faccia dolce e tenera dei cuori di sfoglia si nasconde un’anima piccante. Un po’ alla dottor Jeckill e Mr Hide, da un lato, i cuori di sfoglia mostrano la loro parte tenera e coccolosa dovuta alla forma a cuore, ma dall’altra nascondono un’anima piccante, che si svela al primo morso, grazie all’utilizzo della provola piccante al posto della mozzarella. Il tocco aromatico finale: l’origano del nostro orticello familiare.

Il tocco in più:  se desiderate un successone aggiungete un filetto di acciuga e un cappero sui vostri cuori di sfoglia.

cuori di soglia

Dato che questo post lo dedichiamo a San Valentino, e siccome non c’è San Valentino senza una frase d’Amore, come nelle migliori tradizioni, vorrei concludere con una frase di uno dei miei cantanti preferiti:

“Amare non è un privilegio, è solo abilità è ridere di ogni problema mentre chi odia trema” (cit.Tiziano Ferro)

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia

Concentrato di pomodoro q.b. (Nota: io uso l’Ortolina perché più saporita così non aggiungo sale)

Provola piccante a cubetti (1 cubetto per ogni cuori di sfoglia)

Origano q.b.

Occorrente

1 formina tagliapasta a forma di cuore

1 foglio di carta da forno

Procedimento

Accendere il forno a 180°C

Ricavare dal rotolo di pasta sfoglia i cuori di sfoglia utilizzando la formica taglia pasta.

Adagiare i cuori su una placca da forno rivestita di carta da forno

Su ogni cuore aggiungere un po’ di concentrato di pomodoro al centro e un cubetto di provola piccante.

Concludere con una spolverata di origano

Cuocete per circa 10/15 minuti a 200°C.

About me
CeciliaMazzei Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *