Archive for gluten-free

Gnocchetti di farina di ceci

Share

Oggi pranziamo con i nostri gnocchetti di farina ceci, fatti in casa!!

Gli gnocchetti di farina di ceci, rappresentano una variante dei classici gnocchi, di cui oggi  il Calendario del Cibo Italiano di AIFB, festeggia la Giornata Nazionale.

Io volevo dare il mio personale contributo all’Ambasciatrice della Giornata,  Susanna Canetti, con questa versione che prevede l’utilizzo della farina di ceci, al posto della farina 00.

Ho sperimentato questa ricetta, così, per curiosità. Infatti, l’idea di preparare la pasta fresca con la farina di ceci mi intrigava parecchio: ero curiosa di conoscerne il sapore….

Avevo già utilizzato la farina di ceci per preparazioni diverse, come la fari-frittata di patate (che le bambine hanno divorato prima ancora che arrivasse a tavola…), ma mai nella pasta fresca .

E invece, il risultato è veramente da leccarsi i baffi.

gnocchetti di farina di ceci

 

Questi gnocchetti di farina di ceci sono facili di preparare come i classici gnocchi (basta trovare le patate giuste, che non sfarinino. Io generalmente uso quelle a pasta bianca o gialla..) e si possono condire allo stesso modo, ma hanno un sapore più deciso, grazie alla presenza di farina di ceci.

In questa ricetta io li ho saltati in padella semplicemente con il burro ed ho aggiunto un rametto di rosmarino e una spolverata di pepe; ingredienti che si sposano bene con il sapore dei ceci.

Ma possono essere conditi anche con un classico sugo di pomodoro fresco, o con un ragù di carne per un pasto completo.

Il mio consiglio: utilizzare dei sughi piuttosto liquidi, perché questi gnocchi di farina di ceci tendono a rimanere molto compatti; quindi serve un accompagnamento che non sia troppo asciutto.

Gnocchetti di farina di ceci

Ingredienti (x 4-6 persone)

400 g d patate

100 g di farina di ceci

20 g di farina 0

sale q.b.

Per il condimento

burro q.b.

pepe

1 rametto di rosmarino

Procedimento

Lessate le patate  al microonde, come nella ricetta degli gnocchi di patate con farina di castagne.

Procedete a schiacciare le patate fino ad ottenere una purea compatta.

Nel frattempo, tostate in padella la farina di ceci, mescolandola, con un mestolo di legno, di tanto in tanto.

Unite le farine alle patate schiacciate, un pò alla volta, iniziando ad impastare.

La quantità di farina dipende dalle patate, per questo è importante aggiungerla un pò alla volta.

Impastate il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Su di una spianatoia, formate dei bastoncini da cui ricaverete gli gnocchetti di farina di ceci.

Rigate gli gnocchi con il dorso di una forchetta.

gnocchetti di farina di ceci

 

Lessate gli gnocchetti di ceci, pochi alla volta: quando vengono a galla, scolateli con l’aiuto di una schiumarola.

In una padella sciogliete il burro con poco rosmarino.

Saltate gli gnocchi nel burro, disponeteli su un piatto e decorate con il rosmarino e una spruzzata di pepe.

Servite subito.

 

 

Share

Hamburger di soia alle verdure

Share

Per la serie: “Tutti pazzi per gli Hamburger“, oggi abbiamo preparato gli hamburger di soia alle verdure.

Gli hamburger di soia alle verdure, insieme agli hamburger di quinoa alle verdure  e quelli di quinoa e lenticchie, sono una valida alternativa ai classici hamburger di carne e possono essere mangiati anche più volte la settimana!

Facili e veloci da preparare (si preparano in 10 minuti!), gli hamburger di soia alle verdure rappresentano anche un ottima maniera per far mangiare le verdure ai bambini .

Ma non fate come me; stavolta ho lasciato le verdure a pezzi troppo grandi e così le mie bambine si sono accorte della presenza di “cose verdi” e “cose arancioni” nell’impasto degli hamburger e si sono insospettite…

Hamburger di soia alle verdure

Ingredienti

60 gr di soia a fiocchi

2 carote, sedano cipolla (o altre verdure a piacere)

2 uova

sale, pepe a piacere

Procedimento

Per questi hamburger di soia alle verdure ho utilizzato la soia a fiocchi, che si trova comunemente in commercio nei negozi biologici e nei grandi supermercati.

Prima di essere utilizzata la soia a fiocchi deve essere idratata, lasciandola cuocere in acqua bollente per 10 minuti. Una volta cotta, va scolata e strizzata bene; dopodiché può essere utilizzata per qualsiasi preparazione.

Scottate le verdure in acqua calda per qualche minuto, poi tagliatale a dadini piccoli.
Per meglio “confondere le idee” consiglio di frullare le verdure nel mixer.

Amalgamate le verdure con la soia idratata e le uova. Unite sale e pepe e mescolate bene.

Scaldate un po’ d’olio in una padella antiaderente.

Versatevi un cucchiaio di composto e cuocete 5 minuti per lato, fino a che gli hamburger di soia alle verdure non sono dorati.

Potete servire abbinati a verdure lesse o nella versione fast-food, all’interno del classico panino per hamburger, aggiungendo insalata pomodoro e un filo di maionese.

 

Share

Ciambellone allo yogurt gluten free

Share

Anche oggi mi sono ritrovata a preparare un dolce: il ciambellone allo yogurt gluten free.

Per me cucinare è una sorta di terapia, distende, rilassa e libera la mente. Così in questo momento ho ancora più bisogno di cucinare, e soprattutto cucinare dolci!! Controindicazione? Ho la casa piena di dolci!!

ciambellone allo yogurt gluten free

Stavolta volevo preparare un dolce per la colazione; avevo voglia di un  bel ciambellone. Così mi sono inventata questo ciambellone allo yogurt gluten free, con yogurt di soia.

Il risultato non è proprio come speravo; non è venuto molto alto, ma è comunque buonissimo!!!.

Per rendere ancora più goloso questo ciambellone allo yogurt gluten free ho aggiunto anche gocce di cioccolato, mirtilli rossi essiccati e bacche di goji.

ciambellone allo yogurt gluten free

Forse ho messo troppe cose???

Ciambellone allo yogurt gluten free

Ingredienti

1 vasetto di yogurt di soia bianco

3 vasetti di farina di riso

2 vasetti di zucchero

1 vasetto di olio di semi

1 bustina di lievito per dolci

50 gr di bacche di goji

50 gr di mirtilli rossi essiccati

50 gr di gocce di cioccolato

Procedimento

Montare le uova con lo zucchero.

Aggiungere lo yogurt, l’olio, la farina e mescolare.

Per ultimo aggiungere il lievito, la frutta (leggermente infarinata) e le gocce di cioccolato.

Se invece avete il Bimby o la planetaria potete impastare tutto insieme in una sola volta.

Io ho utilizzato il Bimby, impasto 2 minuti a velocità 5!!

Versate in una tortiera imburrata e infarinata.

Cuocete in forno caldo statico a 170°C per circa 35-40 minuti.

Share

Riso soffiato e cioccolato: i biscotti

Share

Riso soffiato e cioccolato. Un’abbinata vincente per realizzare dei semplici biscotti, leggeri ma golosissimi!

Oggi li ho realizzati utilizzando solo cioccolato fondente al 70% e 85% , una vera goduria!! Non sono durati neanche un giorno; finiti prima di avere il tempo anche di fare uno scatto fotografico degno di tale nome!!!

Sarà che in questo momento, in casa, abbiamo proprio bisogno di una terapia cioccolatosa (degli effetti benefici del cioccolato sull’umore ne vogliamo parlare???!!!), ma questi biscotti riso soffiato e cioccolato sono veramente squisiti. Le mie bambine se li sono mangiati anche a colazione.

Inoltre i biscotti riso soffiato e cioccolato sono anche leggeri, perché fatti, appunto, utilizzando solo riso soffiato e cioccolato fondente! Nessun altra aggiunta.

riso soffiato e cioccolato

E poi si preparano in 5 minuti e non necessitano di cottura..

Anche voi avete bisogno di coccole da cioccolato? Allora preparatevi una bella dose di biscotti al riso soffiato e cioccolato.

Biscotti riso soffiato e cioccolato

Ingredienti

100 gr di riso soffiato

300 gr di cioccolato fondente (minimo 70%)

Procedimento

Versare il riso soffiato in una ciotola capiente.

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria.

Quando sarà completamente sciolto, versarlo nella ciotola con il riso soffiato e mescolare bene.

Stendere il composto in una pirofila ricoperta da carta da forno.

Lasciar raffreddare per circa 2 ore a temperatura ambiente.

Tagliare a quadretti e ….mangiare…..come non ci fosse un domani!!!!!

biscotti riso soffiato e cioccolato

 

 

Share

Succo di frutta alla mela

Share

I vostri bambini adorano i succhi di frutta, ma non volete dare loro quelli confezionati? Non avete mai pensato di preparali da soli? Io ho sperimentato questo succo di frutta alla mela Bio fatto in casa …

Vi posso assicurare che il risultato è sorprendente: velocissimo da preparare, buono come quello comprato, ma senza l’aggiunta di conservanti, coloranti o acidi vari.

Essendo privo di conservanti, il succo di frutta alla mela, va consumato subito, ma è possibile anche aumentare il tempo di conservazione versandolo nelle bottiglie di vetro e bollendole per 20 minuti in pentola (in modo analogo a come si fa per i barattoli di marmellata). In questo modo il succo di frutta alla mela si può conservare anche per diverse settimane!!!

Non vi piacciono le mele? Nessun problema; potete realizzare questo succo sostituendo le mele con pere, pesche albicocche, il procedimento è analogo!

succo di frutta alla mela

Succo di frutta alla mela

Ingredienti

300 gr di mele gialle Bio (tipo renette o Golden) tagliate a tocchetti

100 gr di zucchero di canna

800 gr di acqua

1 limone (il succo)

 

Procedimento

In una pentola fate bollire l’acqua con lo zucchero per circa 10 minuti. (Se avete un termometro per alimenti mantenete la temperatura del liquido intorno a 100°C).

Aggiungete le mele ed il succo di limone.

Frullate il composto finemente con un mixer ad immersione.

Versate nelle bottigliette monoporzione, oppure in una caraffa.

Lasciate raffreddare prima di servire.


Idea merenda per la scuola

Se bollite le bottigliette di succo di frutta alla mela, potrete anche utilizzato come merenda a scuola per i vostri figli!


 

Share