Archive for Antipasti

Crostini mousse di mortadella

Share

I Crostini mousse di Mortadella: la nostra proposta per l’antipasto di Natale.

Questi crostini mousse di Mortadella sono l’ideale come antipasto per i nostri pranzi o cene di Natale. Semplice e veloce da preparare, la mousse di Mortadella è pronta in 5 minuti; basta un mixer o frullatore.

Anche in questo caso devo ringraziare il Calendario Italiano del Cibo, che ha dedicato alla Mortadella, una delle prime Giornate Nazionali dello scorso anno e all’Ambasciatrice della GN Francesca Carloni che ci ha raccontato una fantastica ricetta della spuma di mortadella.

Così dopo diverso tempo, pensando ad una ricetta semplice, che si adatta a tutte le feste e a tutti i gusti, da Natale a Capodanno, ma anche Pasqua, Pasquetta e Primo Maggio!!!.

crostini mousse di mortadella

A casa nostra è stata gradita (decisamente!).

Continue Reading →

Share

Insalata fagioli verdi e gamberetti

Share

Ecco un’altra ricetta per la rubrica remise en forme, dopo le abbuffate natalizie: l’insalata fagioli verdi e gamberetti; un piatto semplice, veloce, gustoso e leggero.

Dopo l’insalata mele e noci, un altro piatto semplice in grado di saziare senza appesantire, da mangiare freddo o caldo: l’insalata di fagioli verdi e gamberetti.

Questa insalata è un ottimo piatto unico per un pranzo veloce (anche in ufficio!) e salutare ma può rappresentare anche un ricco antipasto per una cena con gli amici.

Dopo ricette ricche e laboriose, pranzi interminabili con mille portate dall’antipasto al dolce, c’è bisogno di qualche piatto da preparare e gustare in fretta, come l’insalata di fagioli verdi e gamberetti, che si prepara in soli 15 minuti!!

insalata fagioli verdi e gamberetti

Insalata di fagioli verdi e gamberetti

Ingredienti (per 4-8 persone)

1 confezione di fagioli verdi surgelati

2 confezioni di gamberetti surgelati

sale , pepe, olio extravergine di oliva, timo

Procedimento

Lessare in acqua bollente i fagioli verdi per circa 15 minuti.

Procedere allos tesso modo con i gamberetti, ma cuocere solo 1 o 2 minuti.

Scolare e unire ai fagioli verdi. Condire con olio d’oliva, sale, pepe e timo.

Servire freddo o caldo.

 

Share

Panettone gastronomico Bimby

Share

Ormai mancano pochi giorni e noi stiamo ancora pensando a cosa preparare per il pranzo di Natale; ma una cosa è certa, come antipasto non deve mancare il Panettone gastronomico Bimby!

Il panettone gastronomico Bimby, per chi non lo conoscesse, è la variante salata del classico Panettone dolce. La sua forma richiama quella del panettone dolce, ed è probabilmente per questo che viene chiamato anch’esso Panettone, ma è generalmente più alto e viene farcito a strati.

panettone gastronomico Bimby

Ho assaggiato un paio di volte il panettone gastronomico Bimby  in occasione di feste di compleanno ed era da tempo che volevo prepararlo in casa, così ho pensato che il pranzo di Natale poteva essere l’occasione adatta!

Il bello di questo panettone gastronomico Bimby è che può essere farcito in tante modi, con salse diverse e con abbinamenti strani.

Per questa mia ricetta, ho scelto le seguenti farciture:

  1. Philadelphia al tartufo & semi di zucca sul primo strato
  2. Philadelphia alle erbette, bresaola & granella di mandorle sul secondo strato
  3. Philadelphia al salmone & granella di pistacchi sullo strato più in alto

 

panettone gastronomico bimby

 

 

panettone gastronomico Bimby

panettone gastronomico Bimby

Ma potete anche farcirlo con pesto, pesto alla siciliana, insalata pomodoro e mozzarella, e così via…

Il risultato è esageratamente goloso in ogni caso!!

panettone gastronomico bimby

 

Panettone gastronomico Bimby

La ricetta originale per il Bimby la trovate su ricette-bimby.com. Io l’ho modificata sostituendo il lievito di birra con l’estratto di lievito madre (non avevo il tempo per la lievitazione lunga con lievito madre) e lo strutto con l’olio di oliva.

Ingredienti (per 1 panettone)

500 gr di farina 0

200 gr di acqua tiepida

30 gr di estratto di lievito madre essiccato

8 gr di lievito secco

50 gr di burro morbido

20 gr di olio di oliva

30 gr di zucchero

latte q.b. per spennellare.

1 stampo di carta per Panettoni con i bordi alti.

Procedimento

Mescolate la farina con il lievito secco e l’estratto di lievito madre.

Nel Bimby miscelate l’acqua con lo zucchero (20 secondi velocità 2).

Aggiungete la miscela di farina e lieviti.

Impastate 1 minuto velocità spiga.

Aggiungete il burro e l’olio. Impastate 4 minuti velocità spiga.

Fate lievitare per almeno 1 ora in luogo chiuso.

Riprendete l’impasto, lavoratelo con le mani, formate una palla e riponetelo a lievitare nello stampo di carta.

Quando sarà completamente lievitato (deve raggiungere il bordo), spennellate la superficie con il latte e cuocetelo in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti.

Lasciate raffreddare.

Tagliate a strati e farcite a piacimento.

panettone gastronomico bimby

 

Share

Torta salata di spinaci

Share

Idea semplice e veloce per il pranzo o la cena? Una bella torta salata di spinaci risolve tutti i problemi!

In questo periodo dell’anno fra spinaci, bietole ed erbe di campo mettiamo sempre in tavola un bel po’ di “verde”; il problema è come renderlo più appetitoso ai bambini (ma non solo).

Così, per pranzo ho provato a preparare una torta salata di spinaci; le torte salate di pasta sfoglia ci permettono di  sbizzarrirci con gli ingredienti da abbinare e in questo modo possiamo rendere più appetitosi anche gli spinaci lessi.

Bastano un rotolo di pasta sfoglia, del formaggio fresco o della besciamella, e degli spinaci lessi, ed il gioco è fatto. Ma se volete rendere la vostra torta salata di spinaci ancora più golosa potete aggiungere della pancetta a dadini o della salsiccia.

Serviti così, anche gli spinaci saranno irresistibili!!

torta salata di spinaci

Oggi ho preparato la torta salata di spinaci con della besciamella fresca che mi era avanzata dalla preparazione delle lasagne, ma potete utilizzare anche dello stracchino, della ricotta o della scamorza in base a quello che avete a disposizione a casa.

Torta salata di spinaci

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia

1 pallina di spinaci lessi

besciamella (oppure stracchino, ricotta o provola) a piacere

parmigiano reggiano grattugiato a piacere.

facoltativi: pancetta o salsiccia

noce moscata q.b.

Sal, pepe q.b.

Procedimento

Saltate gli spinaci in padella con un po’ d’olio d’oliva e sale. In questo modo gli spinaci diventeranno più croccanti.

Aggiungete la besciamella (o il formaggio), sale, pepe e noce moscata ed amalgamate.

Disponete la pasta sfoglia in una teglia da forno e adagiatevi sopra il composto di spinaci e formaggio.

Spolverate con il parmigiano.

Cuocete in forno a 200°C per circa 10-15 minuti.

Servite tiepida.


Oltre ad essere un modo diverso per mangiare le verdure, questa torta salata di spinaci è anche una delle ricette che io chiamo svuota-frigo e salva-cena!

 

Share

Buffet di Halloween: Scope stregate

Share

Se ancora per il Buffet di Halloween non avete preparato nessun dolcetto (ma nemmeno nessuno scherzetto), non spaventatevi, perché con queste scope stregate, sarete pronti ad accogliere fantasmi e vampiri in un batter d’occhio.

Per la ricetta magica, assicuratevi di avere a disposizione semplicemente della pasta sfoglia e dei grissini (meglio se al sesamo, che fanno più scena!!) e con un pizzico di manualità le vostre scope stregate saranno pronte.

A dirla tutta, queste scope stregate non sono propriamente un dolce, ma si addicono di più ad un antipasto per il Buffet di Halloween. Ma il tutto dipende dalla salsa con cui le accompagnerete.

In questa ricetta io ho scelto di accompagnerle con un purè di piselli (verde come le classiche pozioni magiche delle streghe), quindi una preparazione decisamente salata.

buffet di halloween

Ma se avete in casa della marmellata arancione (come quella di zucca, di cachi o di albicocche) o rossa (tipo di fragole  o ribes), le scope stregate possono diventare un’alternativa dolce.

Scope stregate

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia

grissini al sesamo q.b.

spago da cucina

semi di papavero

Procedimento

Tagliate la sfoglia a striscioline. Arrotolate ogni striscia come a formare un grissino.

Passate ogni grissino nei semi di papavero.

Cuocete in forno caldo a 160°C per 10 minuti.

Lasciate raffreddare.

Una volta raffreddate, prendete un grissino, appoggiate su un’estremità alcuni grissini di sfoglia per formare  le setole della vostra scopa. Legate bene con dello spago da cucina.

Servite con salse dolci (tipo marmellate) o salate (come il purè di piselli).

 

Per un Buffet di Halloween da  brivido, accompagnate le scope stregate con le dita di strega e le mummie wurstel!!

dita di stregamummie wurstel

 

Share