Archive for Natale

Idee per la befana

Share

A corto di idee per la Befana? Niente panico. In questo articolo vi parlo di questa semplicissima idea per confezionare da soli un golosissimo regalo per i vostri Befanini di casa.

Dopo tanto cucinare (e mangiare), in queste feste, non ho fatto in tempo a preparare nessuna golosità home made per la calza della Befana. Ma non volevo rinunciare a preparare qualcosa di speciale per le mie Befanine.

Così mi sono scervellata alla ricerca di idee per la Befana e, alla fine, ho pensato di realizzare questo goloso confezionamento di dolciumi a forma di slitta.

È vero, la slitta si addice di più a Babbo Natale che alla Befana, ma noi siamo un pò così, ci piace mescolare un pò le carte in tavola!!!

Per realizzare questa Slitta della Befana vi serviranno dei Candy Canes e dei dolcetti di forme regolari, rettangolari o quadrati, io ho utilizzato questi:

  • 2 Candy Canes
  • 1 confezione di Kinder Cioccolato (da 4 barrette)
  • 2 Kinder Maxi
  • 1 Mini Kinder Bueno
  • 1 confezione di Bubble Gum a forma di matita (ma possono andare bene anche le sigarette di cioccolato o a caramella). Queste sono un must!! Non possono mancare nella Calza!!

Ovviamente il cioccolato non poteva che essere Kinder!

idee per la Befana

Per confezionare la slitta vi servirà, poi, della carta da regalo con fantasie per bambini, nastro adesivo, filo per coccarde e la pistola per la colla a caldo.

Impacchettate ogni confezione di dolci. In realtà potreste lasciare le confezioni anche a vista, ma noi preferiamo l’effetto sorpresa e quindi abbiamo impacchettato tutto, per nascondere il contenuto.

D’altronde il bello dei regali è proprio scartarli!! Se ne conoscessimo già il contenuto che gusto ci sarebbe!!

Quindi, applicate un pò di colla a caldo sulla pellicola protettiva dei Candy Cane e adagiatevi sopra la scatola più grande.

Poi continuate con le altre, fino al pacchetto più piccolo.

Confezionate il tutto con del filo per coccarde colorate.

Ecco la nostra Slitta della Befana, pronta per essere scartata e divorata!!

idee per la Befana

Consiglio:

Queste slitte sono anche ottime idee per la Befana da regalare!!!

 

Share

Panettone gastronomico Bimby

Share

Ormai mancano pochi giorni e noi stiamo ancora pensando a cosa preparare per il pranzo di Natale; ma una cosa è certa, come antipasto non deve mancare il Panettone gastronomico Bimby!

Il panettone gastronomico Bimby, per chi non lo conoscesse, è la variante salata del classico Panettone dolce. La sua forma richiama quella del panettone dolce, ed è probabilmente per questo che viene chiamato anch’esso Panettone, ma è generalmente più alto e viene farcito a strati.

panettone gastronomico Bimby

Ho assaggiato un paio di volte il panettone gastronomico Bimby  in occasione di feste di compleanno ed era da tempo che volevo prepararlo in casa, così ho pensato che il pranzo di Natale poteva essere l’occasione adatta!

Il bello di questo panettone gastronomico Bimby è che può essere farcito in tante modi, con salse diverse e con abbinamenti strani.

Per questa mia ricetta, ho scelto le seguenti farciture:

  1. Philadelphia al tartufo & semi di zucca sul primo strato
  2. Philadelphia alle erbette, bresaola & granella di mandorle sul secondo strato
  3. Philadelphia al salmone & granella di pistacchi sullo strato più in alto

 

panettone gastronomico bimby

 

 

panettone gastronomico Bimby

panettone gastronomico Bimby

Ma potete anche farcirlo con pesto, pesto alla siciliana, insalata pomodoro e mozzarella, e così via…

Il risultato è esageratamente goloso in ogni caso!!

panettone gastronomico bimby

 

Panettone gastronomico Bimby

La ricetta originale per il Bimby la trovate su ricette-bimby.com. Io l’ho modificata sostituendo il lievito di birra con l’estratto di lievito madre (non avevo il tempo per la lievitazione lunga con lievito madre) e lo strutto con l’olio di oliva.

Ingredienti (per 1 panettone)

500 gr di farina 0

200 gr di acqua tiepida

30 gr di estratto di lievito madre essiccato

8 gr di lievito secco

50 gr di burro morbido

20 gr di olio di oliva

30 gr di zucchero

latte q.b. per spennellare.

1 stampo di carta per Panettoni con i bordi alti.

Procedimento

Mescolate la farina con il lievito secco e l’estratto di lievito madre.

Nel Bimby miscelate l’acqua con lo zucchero (20 secondi velocità 2).

Aggiungete la miscela di farina e lieviti.

Impastate 1 minuto velocità spiga.

Aggiungete il burro e l’olio. Impastate 4 minuti velocità spiga.

Fate lievitare per almeno 1 ora in luogo chiuso.

Riprendete l’impasto, lavoratelo con le mani, formate una palla e riponetelo a lievitare nello stampo di carta.

Quando sarà completamente lievitato (deve raggiungere il bordo), spennellate la superficie con il latte e cuocetelo in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti.

Lasciate raffreddare.

Tagliate a strati e farcite a piacimento.

panettone gastronomico bimby

 

Share

Regali per le amiche – Infusi e decotti

Share

Manca una settimana a Natale e ancora non avete idea dei regali per le amiche? Tranquille siete in buona compagnia. Tra lavoro, figli, trasferte, imprevisti e probabilità, anche io quest’anno sono rimasta un pò indietro con i miei regali per le amiche.

Inoltre volevo cercare qualcosa di originale, economico e simpatico. L’idea mi è venuta sfruttando un mio regalo di Natale (anticipato): il libro delle ricette “Cuciniere di Conventi e Abbazie“. Mio marito mi ha regalato questo libro, acquistato durante la visita all’Eremo di San Romedio, in occasione della nostra mini-vacanza in Montagna per il ponte dell’Immacolata.

Sfogliandolo, tra le tante ricette, ho trovato una sezione dedicata interamente agli infusi, decotti, tisane da realizzare con  le erbe. Allora ho pensato che potevano essere dei regali per le amiche molto originali!!

Così mi sono studiata tutti i suggerimenti riportati nel libro e ho iniziato a preparare delle miscele di infusi da impacchettare in bustine trasparenti. Su ogni bustina ho applicato un biglietto in cui ho riportato le indicazioni delle erbe o spezie presenti, come utilizzarle e per quale sintomo.

Non vi sembra un’idea carina come regali per le amiche?

Ecco alcune delle mie preparazioni.

Infuso Digestivo

regali per le amiche- infuso digestivo

Per l’amica che si lamenta sempre di non digerire (e comunque va bene per tutti in vista delle abbuffate di Natale!!!) preparate una miscela con Finocchio, Melissa, Liquirizia, Ginepro, in parti uguali.

Con questa miscela potete preparare un infuso da lasciare in infusione in acqua bollente per 10 minuti.

Dosi

1 cucchiaio per tazza

 

Lavanda

La lavanda, oltre che per profumare ambienti, è utile anche contro l’asma. In questo caso preparate un infuso con 20 gr di lavanda per 1 litro di acqua. Lasciare in infusione per 10 minuti e bere 3 tazze al giorno.

Sapete, poi che la lavanda è utile anche per contrastare l’acne? Io non lo sapevo… Preparate una lozione con 60 gr di lavanda per 1 l di acqua molto calda. Lasciar raffreddare prima di utilizzare come lozione sul viso.

regali per le amiche- lavanda

Infuso di Melissa

Anche la Melissa è utile come rimedio per vari malesseri; io ho segnato due ricette, fra le tante.

Infuso di melissa per la digestione.

Lasciare in infusione 10 foglie in 1 l di acqua bollente per 5 minuti. Bere 1 o 2 tazzine dopo i pasti.

Ma la Melissa è anche un pianta con proprietà calmanti.

Melissa per un bagno rilassante

Far riposare 100 gr di foglie di melissa in 3 litri di acqua calda. Filtrare, versare nella vasca e immergersi per almeno 20 minuti.

regali per le amiche- melissa

 


Queste sono solamente alcune indicazioni per i vostri regali per le amiche; scegliete voi in base alla persona a cui dovete regalare.

Tutte le erbe si trovano comunemente in erboristeria.

 

Share

Risotto pere e gorgonzola

Share

Cominciamo a pensare a qualche ricetta per il Natale? Noi abbiamo iniziato con questo risotto pere e gorgonzola.

Ormai avrete capito che, nella nostra famiglia, siamo tutti dei grandi amanti dei formaggi e soprattutto dell’abbinamento tra formaggi, frutta e/o marmellata (avete letto della nostra focaccia cacio e pere? Da provare assolutamente!!). La presenza, nel nostro menù di Natale, di almeno una ricetta con questi ingredienti è, dunque, d’obbligo.

Così ho voluto aprire la “saga” delle ricette del periodo Natalizio con questo primo piatto: il risotto pere e gorgonzola.

Il risotto pere e gorgonzola è un piatto semplice e facile da realizzare, di quelli come piacciano a me, con pochi ingredienti e non troppo elaborati.

Non amo, infatti, proporre, anche in occasione delle grandi Feste, ricette troppo laboriose o troppo artefatte; preferisco le cose semplici, ma ben curate. E devo dire che ho sempre riscontrato un ottimo successo!!

Anche per questo Natale, quindi, le ricette che proporrò saranno semplici, alla portata di tutti.

risotto pere e gorgonzola

Cominciamo allora con questo risotto pere e gorgonzola? Si addice sia al cenone della Vigilia, al pranzo di Natale o al giorno di Santo Stefano..un jolly praticamente!

Risotto pere e gorgonzola

Ingredienti (x 4 persone)

320 gr di riso carnaroli

2 pere williams (non troppo mature)

150 gr di gorgonzola piccante

800 gr di brodo vegetale (acqua + dado vegetale home made)

50 gr di porro

100 ml di vino bianco.

1 pizzico di timo

olio evo q.b.

Procedimento

Tagliate il porro a fettine sottili e fatelo soffriggere in poco olio d’oliva. Aggiungete il riso e tostate. Sfumate con il vino bianco.

Aggiungete il brodo bollente e cuocete per circa 9 minuti. Unite le pere tagliate a tocchetti; aggiustate di sale e continuate la cottura per altri 5 minuti.

A cottura ultimata, versate in una risottiera e mantecate con il gorgonzola piccante. Aggiungete il timo e servite subito.

 

 

Share

Calendario Avvento fai da te

Share

Avete già pensato al vostro Calendario dell’avvento? Quest’anno sono arrivata all’ultimo minuto, ma non avrei potuto rinunciare alla tradizione del calendario avvento fai da te!

L’idea mi è venuta di notte, durante una delle mie fasi (tante nell’ultimo periodo) di insonnia. Quando non dormo, penso, creo, faccio la lista della spesa, scrivo, carico la lavatrice……

E fra i vari pensieri, c’era appunto il Calendario dell’avvento. Ancora non l’avevo realizzato, e mi sarebbe dispiaciuto lasciare le mie bambine senza il tradizionale calendario dell’avvento fai da te.

Lo abbiamo sempre preparato in casa, insieme; e, proprio quest’anno, non potevo non farlo.

Così l’altra notte, mi è venuta a mente questa idea super veloce per il calendario avvento fai da te: semplice, veloce ed economico.

L’occorrente? Bustine di carta, mollette e…tanta fantasia!

calendario avvento fai da te

Calendario Avvento fai da te

Occorrente

24 bustine di carta piccole (io ho utilizzato quelle che si trovano nei negozi di caramelle)

19 mollete di legno al naturale

5 mollette decorate (io ho trovato quelle con il pupazzo di neve)

48 caramelle o cioccolatini mignon

spago da cucina e forbici

Per il calendario avvento fai da te, riempite ogni bustina con due caramelle o cioccolatini.

In casa nostra, questo è il lavoro  preferito della mia bimba più piccola, che, può, così, approfittare della presenza abbondante di caramelle e cioccolatini per mangiarne un po’ …D’altronde Natale è anche questo…

Calendario Avvento fai da te

Quando avete riempito il sacchetto, chiudetelo con lo spago da cucina.

Calendario avvento fai da te

Sulle mollette di legno scrivete il numero dei giorni ed utilizzate quelle decorate per intercalarle. Io ad esempio ho utilizzato le mollette decorate per i giorni 1, 8, 15, 22 e 24 Dicembre.

Utilizzando le mollette, appendete i sacchetti ad un filo di corda (o utilizzate ancora dello spago).

Calendario Avvento fai da te

Questo è la nostra proposta “last minute” per il calendario avvento fai da te.

Ovviamente tutto è personalizzabile, a cominciare dal contenuto.

Potete, ad esempio, sostituire le caramelle con dei biscotti allo zenzero fatti in casa, come quelli che noi abbiamo realizzato l’anno scorso, oppure, per chi non ama le spezie, con dei classici biscotti di frolla, magari nella versione bicolore.

Insomma, le possibilità sono infinite, e quello che conta non è tanto il contenuto dei pacchetti. Che si utilizzino caramelle, biscotti o cioccolatini, l’importante è realizzarlo tutti insieme e con il cuore.

Questo è lo scopo principale del nostro Calendario dell’avvento.

Share