Buffet di Halloween: Scope stregate

Share

Se ancora per il Buffet di Halloween non avete preparato nessun dolcetto (ma nemmeno nessuno scherzetto), non spaventatevi, perché con queste scope stregate, sarete pronti ad accogliere fantasmi e vampiri in un batter d’occhio.

Per la ricetta magica, assicuratevi di avere a disposizione semplicemente della pasta sfoglia e dei grissini (meglio se al sesamo, che fanno più scena!!) e con un pizzico di manualità le vostre scope stregate saranno pronte.

A dirla tutta, queste scope stregate non sono propriamente un dolce, ma si addicono di più ad un antipasto per il Buffet di Halloween. Ma il tutto dipende dalla salsa con cui le accompagnerete.

In questa ricetta io ho scelto di accompagnerle con un purè di piselli (verde come le classiche pozioni magiche delle streghe), quindi una preparazione decisamente salata.

buffet di halloween

Ma se avete in casa della marmellata arancione (come quella di zucca, di cachi o di albicocche) o rossa (tipo di fragole  o ribes), le scope stregate possono diventare un’alternativa dolce.

Scope stregate

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia

grissini al sesamo q.b.

spago da cucina

semi di papavero

Procedimento

Tagliate la sfoglia a striscioline. Arrotolate ogni striscia come a formare un grissino.

Passate ogni grissino nei semi di papavero.

Cuocete in forno caldo a 160°C per 10 minuti.

Lasciate raffreddare.

Una volta raffreddate, prendete un grissino, appoggiate su un’estremità alcuni grissini di sfoglia per formare  le setole della vostra scopa. Legate bene con dello spago da cucina.

Servite con salse dolci (tipo marmellate) o salate (come il purè di piselli).

 

Per un Buffet di Halloween da  brivido, accompagnate le scope stregate con le dita di strega e le mummie wurstel!!

dita di stregamummie wurstel

 

About me
CeciliaMazzei Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *