Barrette ghiotte

Share

Ancora una volta ho ceduto alla tentazione di preparare delle barrette ai cereali, anche se chiamare queste barrette ghiotte semplicemente barrette ai cereali, mi sembra un diminutivo!!

Ormai sapete che sono una fan delle barrette di cereali (soprattutto quelle fatte in casa, che siano di frutta o al cioccolato), le considero uno spuntino ideale, ricche di fibre e pochi grassi; ma queste barrette ghiotte, arricchite con marmellata sono veramente insuperabili.

barrette ghiotte

Le barrette ghiotte sono facilissime da preparare, si conservano in frigorifero anche per una settimana e, grazie al loro spessore più elevato e la presenza della farina, che aggiunge corposità, risultano più compatte, rendendole adatte anche per essere utilizzate come “spezza-fame” al mare o in piscina.

Ottime come merenda, ma anche come colazione fresca, le barrette ghiotte sono golosissime ma anche nutrienti e leggere: niente burro né uova, ma tanta marmellata e fiocchi d’avena e le immancabili bacche di goji (che da quando le ho provate non le mollo più!!).

Barrette ghiotte

Ingredienti (per circa 10-15 barrette)

300 gr di fiocchi d’avena

120 gr di farina integrale

50 gr di nocciole

50 gr di bacche di goji

85 gr di miele

100 gr di olio di semi di girasole

marmellata (gusto a scelta)

In questa ricetta io ho utilizzato la marmellata di ciliegie, che avevo in casa. Ma è possibile utilizzare la marmellata che preferite. Se utilizzate dei gusti dolci come quella di ciliegie, fragole, pesche o albicocche lasciate invariata la quantità di miele. Se invece volete utilizzare marmellate più amare, tipo quella di arance aumentatela leggermente.

Preparazione

Tritate le nocciole finemente e tenetela da parte.

In una ciotola mescolate la farina integrale, i fiocchi d’avena, la farina di nocciole e le bacche di goji.

barrette ghiotte

In un pentolino sciogliete a bagno maria il miele nell’olio.

Aggiungete al composto di cereali e mescolate velocemente.

Rivestite una pirofila con carta da forno.

Versate nella pirofila metà del composto e livellate con il dorso di un coltello.

Ricoprite con marmellata.

barrette ghiotte

Terminate ricoprendo nuovamente con la restante parte del composto di cereali.

barrette ghiotte

Cuocete in forno caldo a 180°C per 25 minuti.

Lasciate raffreddare nella pirofila.

Tagliate a quadratini.

barrette ghiotte

 

Conservazione

Le barrette ghiotte si conservano in frigorifero in un contenitore chiuso.

Il tocco in più

Volete rendere le vostre barrette ghiotte ancora più ghiotte? Sostituite la marmellata con crema gianduia

About me
CeciliaMazzei Cecilia, bis-mamma, impiegata, appassionata di Cucina. Amo cucinare per gli altri e raccontare i miei esperimenti sul blog. Molte delle mie ricette sono realizzate in collaborazione con le mie figlie, alle quali spero di riuscire a tramandare un pò della mia passione per le cose buone, fatte in casa!
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *